Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La quasi luna

By Alice Sebold

(133)

| Paperback | 9788876418938

Like La quasi luna ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Fin dalle prime pagine il lettore è coinvolto in una situazione drammatica: una giovane donna, accorsa a casa della madre malata per assisterla, la uccide con un gesto in cui si mescolano pietà, insostenibilità per la sofferenza della madre, odio, ve Continue

Fin dalle prime pagine il lettore è coinvolto in una situazione drammatica: una giovane donna, accorsa a casa della madre malata per assisterla, la uccide con un gesto in cui si mescolano pietà, insostenibilità per la sofferenza della madre, odio, vecchi rancori. È un gesto tragico, apparentemente inspiegabile, tremendo, a partire dal quale si dipana una doppia trama: da una parte si svolge il racconto del tentativo della protagonista di nascondere l'omicidio, di ostacolare l'indagine di polizia, di fuggire e nascondersi. D'altra parte il lettore assiste a un commovente viaggio all'indietro nel tempo nei segreti famigliari, nella storia del rapporto tra madre e figlia, ma anche nella storia del rapporto con il padre e poi con le stesse figlie della protagonista. Un viaggio nei segreti, nei dolori e nelle gioie della famiglia.

82 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Angosciante, avvilente, triste.
    Bisognerebbe leggerlo in un periodo particolarmente sereno della propria vita, o farne decisamente a meno.

    Is this helpful?

    Paintedeyes said on Sep 19, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Mi è piaciuto per le riflessioni, un pò meno per la realtà nuda, cruda e a volte un pò crudele della storia.
    Il rapporto di una madre con la figlia, molto chiuso e contorto quando, la madre ha solo l'altra come tramite per il mondo reale. La figlia i ...(continue)

    Mi è piaciuto per le riflessioni, un pò meno per la realtà nuda, cruda e a volte un pò crudele della storia.
    Il rapporto di una madre con la figlia, molto chiuso e contorto quando, la madre ha solo l'altra come tramite per il mondo reale. La figlia inevitabilmente resta legata alla "disperata" e diventa a sua volta una donna che lasci passare la vita e vive la vita della madre, che non ha mai avuto nessuna delle due,e mai avranno.
    E' un rapporto davvero stretto, complesso e complessato che influenza la figlia più di quello che lei crede.

    Is this helpful?

    Lea.g said on May 22, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    macabro e opprimente

    non mi va di farmi male apposta.
    Abbandonato.

    Is this helpful?

    Nut45 said on May 19, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Alice Sebold è l'autrice dell'amatissimo The Lovely Bones (Amabili resti) e del memoir Lucky, in cui racconta lo stupro di cui è stata vittima. The Almost Moon (La quasi luna) incredibilmente è ancora più crudo dei precedenti, per quanto non si possa ...(continue)

    Alice Sebold è l'autrice dell'amatissimo The Lovely Bones (Amabili resti) e del memoir Lucky, in cui racconta lo stupro di cui è stata vittima. The Almost Moon (La quasi luna) incredibilmente è ancora più crudo dei precedenti, per quanto non si possa certo tacciare di disonestà, dato che già dalla prima riga l'autrice ci comunica che la protagonista, Helen, una donna di mezza età, ha ucciso la madre, malata e ormai non più in sé. Il resto del romanzo si legge per due motivi: capire perché Helen ha compiuto quest'atto, e capire se la farà franca.

    http://robertabookshelf.blogspot.it/2012/12/312-la-quas…

    Is this helpful?

    ζ Roberta said on Dec 28, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    considerando che bello amabili resti non lo consiglio a nessuno

    Is this helpful?

    Olivia said on Nov 22, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Amore e Odio delle volte possono essere facce della stessa medaglia.
    Quando? Quando si convive da un lato con il sentimento naturale, viscerale dell'amore verso colei che ti ha messo al mondo, e dall'altro lato con l'odio e il ribrezzo spontaneo e qu ...(continue)

    Amore e Odio delle volte possono essere facce della stessa medaglia.
    Quando? Quando si convive da un lato con il sentimento naturale, viscerale dell'amore verso colei che ti ha messo al mondo, e dall'altro lato con l'odio e il ribrezzo spontaneo e quasi scontato verso una donna che ti ha logorato l'anima, a poco a poco, giorno dopo giorno.
    Helen però malgrado tutto non ha potuto voltare le spalle a sua madre, ha dovuto accudire e persino coltivare quel pizzico d'amore che nutriva per lei, non rendendosi conto di trasformarsi in una "aiutante ligia al dovere", come lei stessa si definisce. E' questa nuova identità che uccide la madre probabilmente, senza volerlo, senza rendersene conto. E malgrado avesse trovato il modo per coltivare quell'amore, al tempo stesso, così facendo non lascia spazio all'odio che nutre, quello stesso che poi esplode travolgendo lei e tutto il resto.
    Un libro inaspettatamente bello, cruento a tratti, ma dove bisogna ricercare oltre gli atti compiuti, andare oltre i gesti, perché chi uccide non è solo un assassino, ma tanto altro ancora.
    (tra 4 e 5 stelline)

    Is this helpful?

    Giulietta said on Mar 28, 2012 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (133)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Paperback 375 Pages
  • ISBN-10: 8876418938
  • ISBN-13: 9788876418938
  • Publisher: E/O (Tascabili E/O; 205)
  • Publish date: 2010-03-01
  • Also available as: Hardcover
Improve_data of this book

Margin notes of this book