Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La questione palestinese

La tragedia di essere vittima delle vittime

Di

Editore: Gamberetti (Orienti, 6)

4.5
(48)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 314 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese

Isbn-10: 8879900382 | Isbn-13: 9788879900386 | Data di pubblicazione:  | Edizione 2

Traduttore: Antonella Uselli , Stefano Chiarini ; Contributi: Guido Valabrega

Disponibile anche come: Altri

Genere: History , Philosophy , Political

Ti piace La questione palestinese?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    L'autore si prefigge con tale opera l'obiettivo di fornire un'esaustiva analisi su una delle più scottanti realtà del mondo arabo. Tuttavia, vi sono alcuni momenti salienti della lunga storia del con ...continua

    L'autore si prefigge con tale opera l'obiettivo di fornire un'esaustiva analisi su una delle più scottanti realtà del mondo arabo. Tuttavia, vi sono alcuni momenti salienti della lunga storia del conflitto arabo-israeliano trascurati o trattati superficialmente. Inoltre, Said insiste fin troppo su concetti più volte ribaditi e trattati nel corso del libro, come ad esempio il processo di negazione della realtà palestinese attuato dai sionisti. Vi sono solo scarsi accenni al terrorismo palestinese, ed è invece trattato in sproporzione rispetto a quest'ultimo quello israeliano. Nonostante mi schieri personalmente a favore della causa palestinese e condivida la presa di posizione dell'autore, l'opera manca in qualche occasione di obiettività. Libro nel complesso discreto.

    ha scritto il 

  • 5

    Un grande scrittore. La più lucida fra le voci di palestinesi degli ultimi decenni.

    Un libro indispensabile per farsi un'idea non episodica, non provinciale, non viziata da pregiudizi (negativi come positivi), non cinica della tragedia del popolo palestinese.
    Un libro indispensabile ...continua

    Un libro indispensabile per farsi un'idea non episodica, non provinciale, non viziata da pregiudizi (negativi come positivi), non cinica della tragedia del popolo palestinese.
    Un libro indispensabile per capire aspetti ineliminabili e cruciali del conflitto che è in atto per via dell'espulsione storica (nel 1948 e ancora nel 1967) operata da Israele ai danni di alcuni milioni di palestinesi (dicasi: alcuni milioni).
    Chi vuole conoscere i problemi del mondo in cui viviamo deve leggere questo libro.

    ha scritto il 

  • 5

    vittime delle vittime

    vittime infelici di quel moviemnto sionista il cui scopo principale era di porre fine alla persecuzione degli ebrei da parte dell'europa cristiana

    ha scritto il