Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La ragazza che giocava con il fuoco

Millennium Trilogy 2

Di

Editore: Marsilio (Farfalle. I gialli)

4.2
(17190)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 754 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Danese , Svedese , Tedesco , Norvegese , Francese , Inglese , Spagnolo , Catalano , Portoghese , Chi tradizionale , Finlandese , Olandese , Ceco , Polacco , Rumeno

Isbn-10: 8831794981 | Isbn-13: 9788831794985 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Carmen Giorgetti Cima

Disponibile anche come: Copertina rigida , Copertina morbida e spillati , CD audio , eBook , Altri

Genere: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Ti piace La ragazza che giocava con il fuoco?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Mikael Blomkvist è tornato vittorioso alla guida di Millennium, pronto a lanciare un numero speciale su un vasto traffico di prostituzione dai paesi dell'Est. L'inchiesta si preannuncia esplosiva: la denuncia riguarda un intero sistema di violenze e soprusi, e non risparmia poliziotti, giudici e politici, perfino esponenti dei servizi segreti. Ma poco prima di andare in stampa, un triplice omicidio fa sospendere la pubblicazione, mentre si scatena una vera e propria caccia all'uomo: l'attenzione di polizia e media nazionali si concentra su Lisbeth Salander, la giovane hacker, "così impeccabilmente competente e al tempo stesso così socialmente irrecuperabile", ora principale sospettata. Blomkvist, incurante di quanto tutti sembrano credere, dà il via a un'indagine per accertare le responsabilità di Lisbeth, "la donna che odia gli uomini che odiano le donne". È lei la vera protagonista di questo nuovo episodio della Millennium Trilogy, un thriller serrato che all'intrigo diabolico unisce un'acuta descrizione della società moderna, con le sue contraddizioni e deviazioni, consegnandoci con Lisbeth Salander un personaggio femminile unico, commovente e indimenticabile.
Ordina per
  • 4

    gran bel libro

    Un gradino sotto "Uomini che", però sempre un bel libro, che va in crescendo nel finale, cosa non comune. E mantiene sempre la tensione una volta trovato il diapason giusto dopo le incertezze nella ...continua

    Un gradino sotto "Uomini che", però sempre un bel libro, che va in crescendo nel finale, cosa non comune. E mantiene sempre la tensione una volta trovato il diapason giusto dopo le incertezze nella fase pre omicidi. Poi bello e incalzante, con i fili che si tirano al momento giusto (e quelli in sospeso che si perdono senza intralciare)

    ha scritto il 

  • 5

    真是太好看的一本書 故事終於在這而得到一個解謎 雖然很厚,但讓人忍不住一直一直的看下去 雖然我偷偷的翻到最後一頁一探究竟 還是會乖乖的回到前頭一頁一頁拜讀 每個關鍵都不想遺漏 每個細節都交代得很清楚不馬虎 是非常引人入勝的書 現在我要往第三集去看怎麼完美畫上句點 很期待唷^^

    ha scritto il 

  • 5

    Il secondo volume della trilogia di Millennium si conferma bello quanto il primo: settecentocinquantaquattro pagine che ho divorato in men che non si dica. Mi è piaciuto veramente tutto: la trama, i ...continua

    Il secondo volume della trilogia di Millennium si conferma bello quanto il primo: settecentocinquantaquattro pagine che ho divorato in men che non si dica. Mi è piaciuto veramente tutto: la trama, i personaggi, lo stile, il tema, il poliziesco, l’introspezione… c’è qualche piccolo difettuccio ma li perdono a Larsson più che volentieri per via di tutto il resto che è una lettura straordinaria!

    http://www.naufragio.it/iltempodileggere/17705

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Quanto è stato aggrovigliato questo secondo volume! Continuano a farmi un po' impressione l'allegra promiscuità e le violenze sessuali che a quanto pare sono (quasi) perfettamente normali in ...continua

    Quanto è stato aggrovigliato questo secondo volume! Continuano a farmi un po' impressione l'allegra promiscuità e le violenze sessuali che a quanto pare sono (quasi) perfettamente normali in Svezia, ma a parte questo niente da dire, Larsson sapeva scrivere ed è un vero peccato non possiamo più avere suoi nuovi lavori. Non mi aspettavo il finale aperto, ancora in medias res: credevo la trilogia sarebbe stata una serie di vicende legate dai personaggi, ma sostanzialmente autoconclusive, e invece siamo nella migliore tradizione delle trilogie anche cinematografiche, con il primo episodio che "finisce" e il secondo strettamente legato al terzo. Il che significa che devo affrettarmi a trovare l'ultimo volume, devo sapere come si conclude!!!

    ha scritto il 

  • 5

    "Cosa può raccontare un libro di così tante pagine?"

    "Cosa può raccontare un libro di così tante pagine?" E' la prima cosa che ho pensato quando l'ho visto. Titubante l'ho preso in mano, una pagina, due....... e fu così che passai giorno e notte ...continua

    "Cosa può raccontare un libro di così tante pagine?" E' la prima cosa che ho pensato quando l'ho visto. Titubante l'ho preso in mano, una pagina, due....... e fu così che passai giorno e notte con gli occhi incollati alle pagine. Non mi aspettavo un giallo tanto bello soprattutto scritto da una mano svedese. Lo consiglio a chiunque non lo abbia ancora letto.

    ha scritto il 

  • 4

    Il passato e i segreti di Lisbeth Salander

    Più azione e meno spazio alle indagini in questo secondo romanzo della “trilogia” di Larsson. La protagonista è Lisbeth Salander, che viene accusata di un efferato delitto; Larsson limita ...continua

    Più azione e meno spazio alle indagini in questo secondo romanzo della “trilogia” di Larsson. La protagonista è Lisbeth Salander, che viene accusata di un efferato delitto; Larsson limita l’analisi della società svedese e narra una storia più incentrata sulle vicende in cui è coinvolta la protagonista. I romanzi di Larsson superano sempre le seicento pagine; l’autore però riesce a condurre il lettore durante tutta la narrazione senza mai annoiarlo: la trama è scorrevole e intrigante, la tensione non viene mai meno. Nonostante il finale un po’ troppo rocambolesco, il romanzo ripaga le attese di chi cerca una storia avvincente, anche se, a mio giudizio, non è all’altezza del primo episodio della trilogia.

    ha scritto il 

  • 4

    Romanzo sempre avvincente anche se il primo aveva una marcia in più

    Secondo romanzo della trilogia di questo scrittore svedese. Non si può non leggere questo libro dopo che si è stati entusiasmati dal pimo...Protagonisti sono sempre Mikael Blomkvist e Lisbeth ...continua

    Secondo romanzo della trilogia di questo scrittore svedese. Non si può non leggere questo libro dopo che si è stati entusiasmati dal pimo...Protagonisti sono sempre Mikael Blomkvist e Lisbeth Salander. Anzi sulla figura di Lisbeth e sul suo passato che pian piano torna a galla ha pernio tutto il romanzo. Momenti di suspence e misteri che si collegano ad avvenimenti della sua vita servono a capire meglio le caratteristiche di questa ragazza così particolare. Personalmente il primo mi era piaciuto di più però anche questo non è male.

    ha scritto il 

Ordina per