La ragazza delle arance

Voto medio di 3555
| 730 contributi totali di cui 591 recensioni , 135 citazioni , 0 immagini , 3 note , 1 video
Georg Røed ha quindici anni e conduce una vita tranquilla, come la maggiorparte dei suoi coetanei. Ma un giorno trova una lettera che suo padre gliaveva scritto prima di morire e che aveva poi nascosto, affinché il figlio lapotesse trovare una volta ...Continua
cinzia
Ha scritto il 17/07/18

Libro strepitoso, delicato e profondissimo, pura poesia, incanta con la narrazione, lascia sospesi, avrei voluto non finisse mai.

Peppecorelli
Ha scritto il 03/01/18
Un racconto che non resta
La scomparsa di un padre, una lettera scritta prima di morire, un ritrovamento casuale, un figlio che conosce il suo papà attraverso un racconto, quello della ragazze delle arance. La storia mi è sembrata semplicistica, senza aperture all'assoluto, a...Continua
Lara Ga
Ha scritto il 21/10/17
Una lettera nascosta a lungo racconta di una donna misteriosa: La ragazza delle arance

La recensione sul mio blog al link https://ilgustoproibitodellozenzero.blogspot.it/2017/10/una-lettera-nascosta-lungo-racconta-di.html

Danilibera
Ha scritto il 17/10/17

Non avevo grandi aspettative invece mi ha colpito. L'importanza di comunicare ai figli la propria storia. Quella che li ha fatti nascere.

Cristina...
Ha scritto il 02/09/17
Carino

La trama è molto bella, peccato che in alcuni punti sia prolisso, risultanto noioso


NashFriedrich
Ha scritto il Oct 18, 2016, 14:33
Sognare qualcosa di improbabile ha un proprio nome. Lo chiamiamo speranza.
Pag. 166
NashFriedrich
Ha scritto il Oct 18, 2016, 14:33
Viviamo insieme in un’unica grande favola che nessuno sa cos’è.
Pag. 160
NashFriedrich
Ha scritto il Oct 18, 2016, 14:32
Posso aspettare fino a quando il cuore non sanguinerà per il dolore.
Pag. 77
NashFriedrich
Ha scritto il Oct 18, 2016, 14:32
Non abbiamo soltanto un posto nell’esistenza. Ci viene assegnato uno spazio di tempo fatto su misura per noi.
Pag. 18
Aurora
Ha scritto il Dec 06, 2015, 23:57
[...] Quando il mio papà all'improvviso scoppiò a piangere, mentre lui e io stavamo navigando insieme nell'universo, capii che non c'è niente al mondo di cui fidarsi.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Apr 29, 2016, 09:54
839.82374 GAA 9434 Letteratura Tedesca
Biblioteca...
Ha scritto il Apr 12, 2016, 09:28
839.82374 GAA 9434
Biblioteca...
Ha scritto il Dec 28, 2015, 10:41
Collocazione : NR 661

Io, salvo...
Ha scritto il Feb 16, 2015, 17:07
Sonata in Do diesis minore op.27 n2 ( Al chiaro di Luna)
Autore: Beethoven
Estratto dal libro :"Una volta dissi alla maestra di pianoforte che Beethoven dentro sè aveva sia il paradiso che l'inferno." (...)"So che esiste un Male, perché ho sentito il terzo movimento della sonata Al chiaro di Luna di Beethoven. "

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi