La ragazza delle camelie

Vita e leggenda di Marie Duplessis

Voto medio di 22
| 5 contributi totali di cui 5 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
L'hanno chiamata Marie, Marguerite, poi Violetta. A lei si è ispirato Alexandre Dumas per La signora delle camelie e Giuseppe Verdi per La traviata. Il suo nome era Alphonsine e questa è la storia della sua vera vita. È la storia di una donna forte, ...Continua
marcocagnotti
Ha scritto il 31/01/16
Completo e documentato
Si sente che Kavanagh ha lavorato parecchio sulla vita di Alphonsine Duplessis. Parecchio e in profondità. Ma non solo: pure sull’epoca e sul luogo, ossia la Parigi degli Anni Quaranta del XIX secolo. Dei quali emerge un quadro nel contempo nitido e...Continua
Matik
Ha scritto il 19/10/15
"Per Alphonsine fu il momento decisivo del suo arrivo nella metropoli: la prima occasione in cui ebbe una prova tangibile dei lussi che la sua bellezza poteva comprare."
"La ragazza delle camelie" è la vera storia di Alphonsine Plessis (in arte Marie Duplessis), la donna che ha inspirato Alexandre Dumas figlio nel famosissimo romanzo "La signora delle camelie", in questa biografia troviamo continui richiami della vit...Continua
ile
Ha scritto il 20/10/14

leggere prima il romanzo, occhio allo spoiler ;)

Umberto Stradella
Ha scritto il 01/09/14
Per capire meglio la Parigi di Proust
Per chi ama Parigi, Proust, il demi monde e la narrazione della belle époque, questa biografia della Dama delle Camelie è un'introduzione alla lettura molto interessante. Oltre alla vicenda dell'eroina romantica ben conosciuta, l'autrice traccia infa...Continua
Tomoka
Ha scritto il 16/07/14
Vita breve come un soffio, leggenda intramontabile

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi