La ragazza di Bube

Premio Strega 1960

di | Editore: Utet
Voto medio di 5306
| 386 contributi totali di cui 369 recensioni , 16 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Ha scritto il 11/07/17
SPOILER ALERT
Sugli effetti (disastrosi) dell'ignoranza
Al di là della splendida figura di Mara, del libro mi hanno colpito vari spunti che si leggono qui e là, fra cui il seguente: "Di faccia a lei Arnaldo mangiava composto, in silenzio. Mara guardandolo pensava com'era diverso dagli altri. < < E` uno studente; per questo è ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 11/06/17
A mio parere uno stupendo spaccato dell'Italia di quegli anni. Il tutto intorno ad una bella storia d'amore tra ragazzi e servito con una scrittura sublime.
  • Rispondi
Ha scritto il 06/05/17
Il piacere di rileggere libri liceali e capire che sono dei libri che non perdono la loro forza. Questo non per la storia, siamo nel dopo guerra e Bube si lascia coinvolgere in un delitto efferato e inutile ma per la forza di Mara. Mara mi ha ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 30/04/17
Censura
"Letture per la scuola media", riporta la quarta di copertina; mai avrei immaginato che si potesse trattare di una versione purgata, come ho riscontrato dal confronto comparato con il testo integrale e con la lettura di Alessandro Benvenuti per Ad ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 05/03/17
Recensire un capolavoro è veramente la cosa più difficile del mondo! Avevo letto già questo romanzo, millemila anni fa, ai tempi del liceo, ma rileggerlo è stata una scoperta, come fosse la prima volta- Mara, la protagonista assoluta, è una ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi

Ha scritto il Feb 08, 2017, 13:18
"È cattiva la gente che non ha provato dolore." disse Mara. "Perché quando si prova il dolore, non si può più voler male a nessuno."
Pag. 258
  • Rispondi
Ha scritto il Jun 09, 2016, 10:22
[...]"E' cattiva la gente che non ha provato il dolore" disse Mara. "Perché quando si prova il dolore, non si può più voler male a nessuno." [...]
Pag. 217
  • Rispondi
Ha scritto il May 30, 2016, 10:03
[...] Purtroppo, nelle rivoluzioni, nelle guerre, non si può pretendere di arrivare in fondo tutti... Ogni causa esige i suoi caduti. [...]
Pag. 13
  • Rispondi
Ha scritto il May 28, 2016, 15:53
Forse che uno fa quello che veramente si sente di fare? No, uno fa quello che gli altri si aspettano che faccia...
  • Rispondi
Ha scritto il May 07, 2013, 11:09
"E' cattiva la gente che non ha provato il dolore" disse Mara. "Perché quando si prova il dolore, non si può più voler male a nessuno".
Pag. 281
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Nov 24, 2015, 11:48
Collocazione: NR 10 (2 copie )
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi