Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La ragazza di Bube

By Carlo Cassola

(80)

| Hardcover | 9788817661898

Like La ragazza di Bube ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

«Quel triangolo che ha per vertici Siena, Volterra, Grosseto è divenuto per merito di Bilenchi e Cassola un po' la terra magica della migliore letteratura nuova. E il tempo che passa su quei luoghi silenziosi e assorti intessendo e sciogliendo le fil Continue

«Quel triangolo che ha per vertici Siena, Volterra, Grosseto è divenuto per merito di Bilenchi e Cassola un po' la terra magica della migliore letteratura nuova. E il tempo che passa su quei luoghi silenziosi e assorti intessendo e sciogliendo le fila di delicati e umili destini determina l’intraducibile poesia di quest’opera felice»: cosi scriveva Luzi a proposito del romanzo di Cassola Fausto e Anna, forse l’unico vero romanzo della generazione italiana che crebbe tra gli anni ’3O e la guerra. Ancora quei luoghi, ancora quel mondo sono cornice e materia de La ragazza di Bube, il romanzo a cui Cassola, dopo tanti e noti racconti, lunghi e brevi, e approdato nel ’6O con un pieno successo, testimoniatogli dal pubblico, dalla critica e dalla vittoria del Premio Strega.
Storia minima e esemplare, raccolta intorno a pochi, umili protagonisti, ma mossa nell’aria di enormi eventi — l’Italia e gli italiani all’indomani della Liberazione — La ragazza di Bube è un romanzo «perfetto»: per tensione, ritmo, per la semplicità corale con cui lievita di pagina in pagina, per la presa di coscienza dei personaggi, ragazzi nell’aprile del ’45 e poi uomini e donne, con un destino ormai scavato, quando l’azione si conclude.
Negli anni confusi e gloriosi dell’immediato dopoguerra, Bube, la sua fidanzatina Mara, ancora una bambina, il padre di lei, comunista rivoluzionario, intrecciano una vicenda fitta e contrastata che, pur diventando dramma, non esce mai dai suoi binari severi, dolenti. La straordinaria Mara, per cui anche l’affetto e un dovere, è un’italiana così antica, così vera, che trova rispondenza, nelle nostre lettere, solo con alcune tra le maggiori figure di protagoniste di romanzo, alcune donne di Nievo, di Manzoni. Ciò che di Cassola notava Giuseppe De Robertis - «una prosa scorrente; e tutto nitido. E le figure uguali, nette, con finezza incise... e che decisione, che piglio, e che verità, da cronista antico...» — dà forse in questo romanzo la sua prova migliore, che ha l'aria incantata del tanto lodato Taglio del bosco e il sommesso lavoro psicologico del Soldato, con in più l'eco di vicende che costituiscono il vivo della nostra recente storia, il doloroso maturarsi della nostra coscienza civile.

0 Reviews

Loginor Sign Upto write a review

Book Details

Improve_data of this book