La ragazza di Charlotte Street

Voto medio di 367
| 89 contributi totali di cui 83 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Londra, Charlotte Street. Jason Priestley, ex insegnante e aspirante giornalista dalla vita sentimentale sgangherata, è appena uscito da un pub quando vede una ragazza. Cappotto blu, belle scarpe, una montagna di sacchetti, pacchi e scatole, sta lott ...Continua
francy
Ha scritto il 25/12/17
Noioso...

ripetitivo e ai personaggi manca quel mordente che ti aiuta ad affezionarti a loro.... sono contenta di averlo finito.

Criscri7
Ha scritto il 05/09/17
Un romanzo adatto ai romantici sognatori, a coloro che nonostante l'attimo sia perduto fanno di tutto per recuperarlo. E' quello che ha fatto Jason inseguendo la sua ragazza con il cappotto blu e proprietaria della macchina fotografica usa e getta pe...Continua
Martola
Ha scritto il 15/08/17
Soldi buttati

Un romanzo inutile, noioso e confusionario. Ho fatto davvero fatica a portarlo a termine e in più punti ho pensato di abbandonarlo. Una sola parola: insignificante.

Vale
Ha scritto il 15/08/17
NOIA

L'unica cosa originale di questo romanzo è il dialogo diretto tra la voce narrante del protagonista ed il lettore. Il resto è una noia di dialoghi che non portano a nulla

Annina rivuole...
Ha scritto il 12/07/17
Tremendo

Noioso, prolisso, inutile, e come se non bastasse a far innervosire, in tutto il libro c'è scritto Micheal invece di Michael.


Francesca P87
Ha scritto il Dec 25, 2015, 11:36
Una cosa nuova non arriva a colei che se ne sta seduta, ma a colei che viaggia
Manuel1781
Ha scritto il Sep 29, 2015, 10:27
"Credo che ci sia qualcosa di bello nel non sapere. C'è un sacco di roba che non so. E ci sono tantissime cose che faccio e che preferirei non fare. Ma non sapere - e non sapere che non sai - è tutta un'altra storia. Ti libera la mente. Significa che...Continua
Giballo
Ha scritto il Jun 13, 2015, 11:59
Il buon senso si fa con l'esperienza anche se l'esperienza si fa proprio quando ti manca il buon senso
Kore
Ha scritto il May 25, 2014, 14:01
Le usa e getta erano diverse. Quello che contenevano era più speciale perché non potevi vederlo subito. Dovevi avere pazienza. Dovevi investire nei momenti e poi aspettare per vedere cosa restava. E quei momenti dovevano essere quelli giusti.
Pag. 426
Annachì
Ha scritto il Jun 01, 2013, 14:55
Londra in estate è imbattibile. è come se venisse allo scoperto smettendo di nascondersi dal sole.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi