Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La ragazza e l'inquisitore

Di

Editore: Garzanti Libri

3.2
(381)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 439 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: A000092494 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Altri

Genere: Fiction & Literature , History , Mystery & Thrillers

Ti piace La ragazza e l'inquisitore?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Un viaggio affascinante nell'inquisizione spagnola dove un inquisitore, Salazar, cerca le ragioni più profonde della caccia alle streghe, diventandone quasi "l'avvocato difensore" e cercando la soluzione migliore e con meno conseguenze per gli imputati.
    Un bello scorcio di storia spagnola rimasto ...continua

    Un viaggio affascinante nell'inquisizione spagnola dove un inquisitore, Salazar, cerca le ragioni più profonde della caccia alle streghe, diventandone quasi "l'avvocato difensore" e cercando la soluzione migliore e con meno conseguenze per gli imputati. Un bello scorcio di storia spagnola rimasto tanto a lungo sconosciuto ai più.

    ha scritto il 

  • 3

    La ragazza e l'inquisitore

    Il libro è scritto bene, le descrizioni sono molto belle e l'ambientazione molto realistica. Peccato che ci sia un po' poca azione, le cose accadono lentamente e non c'è un momento in cui l'azione culmina, quello che di solito ci spinge a leggere più velocemente.

    ha scritto il 

  • 0

    Troppi demoni, morti ammazzati, esorcismi e fantasmini. Non ci dormivo la notte. Mi ha messo ansia e paura quindi gli ho detto ciao, l'ho chiuso e abbandonato.

    ha scritto il 

  • 2

    Inquisizione in salsa Harmony

    La Riesco imbastisce una trama tutto sommato appassionante, anche se la storia, a causa di uno stile fiacco e pedestre, fatica ad ingranare e il romanzo avrebbe potuto benissimo essere pubblicato nella collana "Grandi romanzi storici" di Harmony. Il tutto condito con uno stile anonimo, allegorie ...continua

    La Riesco imbastisce una trama tutto sommato appassionante, anche se la storia, a causa di uno stile fiacco e pedestre, fatica ad ingranare e il romanzo avrebbe potuto benissimo essere pubblicato nella collana "Grandi romanzi storici" di Harmony. Il tutto condito con uno stile anonimo, allegorie banali, personaggi esili e ripetizioni a iosa. Noioso e prevedibile.

    ha scritto il 

  • 3

    L'unica cosa che insegna questo libro è che la paura sé sempre fomentata da un'istituzione che ne ricava beneficio, potere dall'ignoranza del popolo.
    E che il male, quello vero, quello che di solito viene attribuito a forze più grandi, in realtà è quasi sempre opera dell'uomo stesso. La creatura ...continua

    L'unica cosa che insegna questo libro è che la paura sé sempre fomentata da un'istituzione che ne ricava beneficio, potere dall'ignoranza del popolo. E che il male, quello vero, quello che di solito viene attribuito a forze più grandi, in realtà è quasi sempre opera dell'uomo stesso. La creatura più crudele e pericolosa.

    ha scritto il 

  • 4

    Un libro che mi è piaciuto tantissimo dalla prima all'ultima pagina. In primo luogo mi hanno colpito i titoli dei capitoli. Ogni capitolo si intitola con un nome di un incantesimo diverso "Di come confezionare potenti talismani di protezione, di come rendersi invisibili", "Di come mitigare gli ef ...continua

    Un libro che mi è piaciuto tantissimo dalla prima all'ultima pagina. In primo luogo mi hanno colpito i titoli dei capitoli. Ogni capitolo si intitola con un nome di un incantesimo diverso "Di come confezionare potenti talismani di protezione, di come rendersi invisibili", "Di come mitigare gli effetti negativi di un veleno e accrescere la saggezza" e proprio come scritto nei titoli nel capitolo in questione verrà descritto il procedimento per realizzare questi incanti con ovviamente metodi e ricette antiche ed ingredienti impensabili. Ad applicare queste ricette e questi incantesimi è Mayo, ragazzina cresciuta da Ederra, donna esperta nel curare con erbe e piante naturali. Mayo è alla ricerca della sua nutrice che è stata portata via e condannata per stregoneria. Il lungo viaggio di ricerca di Mayo si incrocia con i viaggi che compie l'inquisitore Salazar, in cammino per i vari paesi della Spagna in missione per conto della chiesa che in quel periodo ha condannato milioni di donne con l'accusa di stregoneria. Salazar però è un uomo di chiesa diverso dagli altri, spesso si ritroverà ad avere crisi e a porsi domande su quello che è il vero intento della Chiesa celato dietro alla missione di purificare la Spagna dal male delle streghe e del demonio. Si scoprirà come moltissimi innocenti, soprattutto donne, siano stati condannati e trascinati via dalle loro famiglie e di come a volte le credenze e l'ignoranza possano offuscare la mente e far confondere quella che è la realtà da quello che invece qualcun altro vuol farci credere che sia la realtà. Un libro magico e sincero, che ci svela quello che è stato un grande problema per la Spagna del 1600, ovvero l'Inquisizione. Uno scorcio di quello che la Chiesa ha causato per cercare di recuperare tutti coloro che non rispettavano le sue regole e quindi anche piccole credenze o usanze antiche erano condannate senza eccezioni. Un romanzo intriso di storia, di magia e di celate verità.

    http://www.readingattiffanys.com/2012/10/recensione-la-ragazza-e-linquisitore_15.html

    ha scritto il 

  • 3

    "Quando affermiamo che una persona ci piace, in realtà non stiamo dicendo il vero. Non è quella determinata persona a piacerci, bensì il nostro modo di essere quando stiamo con lei.
    Ciò che ci piace è che, in compagnia di quelle persone, sappiamo dare il meglio di noi stessi. E' una questione di ...continua

    "Quando affermiamo che una persona ci piace, in realtà non stiamo dicendo il vero. Non è quella determinata persona a piacerci, bensì il nostro modo di essere quando stiamo con lei. Ciò che ci piace è che, in compagnia di quelle persone, sappiamo dare il meglio di noi stessi. E' una questione di puro egoismo."

    ha scritto il 

  • 1

    Mi ha deluso....

    L' avevo scelto un po' per la trama e un po' per la copertina ma arrivata a leggerlo l'ho trovato pesante nella scrittura, troppo ripetitivo e descrittivo e aggiungerei confuso .... Non so se le intenzioni dell' autrice fossero quelle di scrivere un giallo ma purtroppo non é per nulla avvincente ...continua

    L' avevo scelto un po' per la trama e un po' per la copertina ma arrivata a leggerlo l'ho trovato pesante nella scrittura, troppo ripetitivo e descrittivo e aggiungerei confuso .... Non so se le intenzioni dell' autrice fossero quelle di scrivere un giallo ma purtroppo non é per nulla avvincente e scorrevole anzi una noia mortale!!! Lo sconsiglio di tutto cuore.

    ha scritto il 

Ordina per