La regina della casa

Voto medio di 5611
| 820 contributi totali di cui 796 recensioni , 24 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha soli ventinove anni ma è già la star di un noto studio legale di Londra,lavora giorno e notte e la sua consulenza vale una fortuna. Almeno fino aquando si accorge di aver commesso un terribile errore che le costerà ilposto. Sconvolta fugge ... Continua
Ha scritto il 03/08/17
La Kinsella scrive libri molto divertenti. Semplici e nello stesso tempo storie molto vicine alla realtà quotidiana. Questo libro è stato molto bello, niente di impegnativo!
  • Rispondi
Ha scritto il 14/05/17
Stavolta la Kinsella è stata abbastanza forzata a dipanare la trama, però fa il suo dovere di strapparmi una risata lo fa sempre!
  • Rispondi
Ha scritto il 07/03/17
I libri della Kinsella sembrano tutti uguali, fatta eccezione per le situazioni (sempre paradossali) in cui si ritrovano le protagoniste, che bene o male hanno sempre le stesse caratteristiche.Questo in particolare è prevedibilissimo, però mi ha ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 13/02/17
Pausa caffè
davvero banale, lo stile, la storia, i personaggi. però ha quella leggerezza a volte necessaria tra un librone e l'altro. una sorta di "pausa caffè"
  • Rispondi
Ha scritto il 04/02/17
Come sempre (o quasi, "I love shopping" brrrrr...) i libri della Kinsella si dimostrano un ottimo modo per staccare dalla routine con tematiche leggere e divertenti!In questo romanzo specifico la protagonista è Shamanta, un' affermata avocatessa ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi

Ha scritto il Aug 10, 2013, 15:39
[...] la plus grosse erreur de sa vie, sa n'existe pas. Rien ne peut reuner votre existence pour toujours
  • Rispondi
Ha scritto il Feb 23, 2013, 22:42
Una delle cose che ho imparato da tutto quello che è successo è che non esiste l'errore più grande della vita. In fin dei conti, la vita ha notevoli capacità di recupero.
  • Rispondi
Ha scritto il Feb 23, 2013, 22:40
Non ti colpevolizzare perchè non conosci tutte le risposte. Non sempre è necessario sapere chi sei. Non è necessario avere il quadro completo, nè sapere dove stai andando. A volte è sufficiente anche solo sapere cosa si farà dopo.
  • Rispondi
Ha scritto il Oct 26, 2012, 19:19
Una delle cose che ho imparato da tutto quello che mi è successo è che non esiste l'errore più grande della vita. Non ci si rovina la vita. In fin dei conti, la vita ha notevoli capacità di recupero.
Pag. 294
  • Rispondi
Ha scritto il Mar 28, 2012, 13:38
«Tavolta non è necessario avere una meta nella vita» ribatto, sulla difensiva. «Non è necessario avere il quadro completo. E' sufficiente sapere qual è il prossimo passo da fare.»
Pag. 410
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi