Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La regina delle Highland

Fantacollana Nord n.152

Di

Editore: Nord

4.0
(39)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 340 | Formato: Altri

Isbn-10: 8842909920 | Isbn-13: 9788842909927 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: L.A. Landoni ; Curatore: A. Voglino

Genere: Science Fiction & Fantasy

Ti piace La regina delle Highland?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Caswallon è un ladro, un brigante, poco amante della compagnia del prossimo esecondo qualcuno addirittura un misantropo. Una cosa di certo Caswallon nonè preparato ad essere: un eroe. Lui soltanto è però consapevole dellaminaccia che grava sulla gente delle Highland, lui soltanto sa che un pericoloindicibile incombe sul popolo di High Druin.
Ordina per
  • 5

    IMMORTALE

    Altro capolavoro di Gemmell, da leggere dopo il precedente volume "La regina guerriera" per capire meglio la trama intrecciata attraverso le porte del tempo. Caswallon, protagonista è un personaggio stupendo, diverso dagli altri creati dalla penna e dall'immaginario di David. Druidi, guerrieri... ...continua

    Altro capolavoro di Gemmell, da leggere dopo il precedente volume "La regina guerriera" per capire meglio la trama intrecciata attraverso le porte del tempo. Caswallon, protagonista è un personaggio stupendo, diverso dagli altri creati dalla penna e dall'immaginario di David. Druidi, guerrieri... un giovane salvato con il futuro segnato in un'altra epoca come re ed una regina che ritorna... Ancora meglio del primo libro, questo volume racchiude ancor più fantasy è fantascienza con la teoria delle "timeline" decisamente affascinanti.

    ha scritto il 

  • 3

    Seguito de "La regina guerriera"
    Questo romanzo mi è piaciuto più del precedente, perchè è maggiormente corale. Gemmell è sempre un maestro nel prendere i personaggi più insignificanti e renderli magnifici. Adesso mi mancano le Highland e i suoi Highlander.

    ha scritto il 

  • 2

    La vicenda è ambientata diversi anni dopo la precedente, ma in questo volume , forse più che nell’altro, si nota che il tempo e lo spazio sono concetti a dir poco relativi. Vecchi maghi ancora esistenti tra le montagne delle Highlands conoscono ancora le chiavi che aprono le porte del tempo e le ...continua

    La vicenda è ambientata diversi anni dopo la precedente, ma in questo volume , forse più che nell’altro, si nota che il tempo e lo spazio sono concetti a dir poco relativi. Vecchi maghi ancora esistenti tra le montagne delle Highlands conoscono ancora le chiavi che aprono le porte del tempo e le useranno, più o meno a ragione, per influenzare e, addirittura, mutare, il corso della storia. Idea avvincente, certo, ma quando i repentini cambi di dimensione e di luogo finiscono per confondere il lettore, la vicenda perde fascino e spessore, sebbene si tenti, sul finire,di chiudere il cerchio della profezie, (e della confusione) una volta per tutte.

    ha scritto il