Siviglia, gennaio 1748. Una giovane donna con la pelle nera come l'ebano cammina lungo le strade della città andalusa. Il suo nome è Caridad; si è lasciata alle spalle un passato di schiavitù nella lontana colonia di Cuba, ma il paese sconosciuto ...Continua
Ha scritto il 14/07/17
L'ho abbandonato. Veramente palloso! E neanche ben scritto
Ha scritto il 25/04/17
Avevo divorato "La cattedrale del mare" e ho iniziato con grande entusiasmo la lettura di questo romanzo. Grande delusione. La storia fa fatica a decollare, i due personaggi femminili sono irritanti, una troppo succube, l'altra arrogante. Dopo cento ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 16/01/17
Il canto, di Libertà, degli ultimi.
" il canto degli ultimi" . Un canto doloroso di fame di Libertà in questa narrazione a sfondo storico in cui viene pitturata,con colori forti, una pagina della vita del popolo gitano ovvero quella relativa al loro insediamento in Spagna e il ...Continua
Ha scritto il 12/01/17
Terzo libro di Falcones dove, ancora una volta riesce ad affascinare i suoi lettori descrivendo le meraviglie spagnole. Protagonista di questo volume è il popolo gitano, le cui tradizioni, leggi e orgoglio vengono spiegati attraverso le vicende di ...Continua
Ha scritto il 02/01/17
SPOILER ALERT
"Canta, Morena!"
Gitani e neri, popoli oppressi e maltrattati, uniti dal giogo millenario dell'emarginazione e della schiavitù, uniti dalla sete di libertà, uniti dalla semplicità e spontaneità, uniti dal canto e dal ballo, primitivi e incontrollati dalla ...Continua
  • 1 mi piace

Ha scritto il Jun 11, 2016, 12:57
La vita è un attimo. Questo.
Ha scritto il Jun 11, 2016, 12:56
Qualcuno poteva forse negare che i gitani fossero un popolo perseguitato almeno quanto quello dei neri?

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi