La repubblica dell'immaginazione

Voto medio di 35
| 34 contributi totali di cui 9 recensioni , 25 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Morgana
Ha scritto il 10/12/17
"Spingi la sedia sull'orlo del precipizio e ti racconterò una storia..."
La repubblica dell'immaginazione il terzo libro che leggo di Azar Nafisi e credo che sia in assoluto il mio preferito insieme a Leggere Lolita a Teheran. La Nafisi in questo libro prende in esame altri tre classici della letteratura esaminandone l'im...Continua
_MeLa_
Ha scritto il 13/02/17
E' così, anche la mia vita è così: un quotidiano dove libri, narrazioni e vita reale si fondono per dare un senso alla giornata. Bello questo romanzo in cui la letteratura viene impastata all'autobiografia dell'autrice, alle sue osservazioni sulla st...Continua
lù
Ha scritto il 03/11/16
«Per conquistare la libertà bisogna avere una cosa preziosa e ineffabile, difficilissima da catturare, che non può essere insegnata: bisogna avere immaginazione» (pag. 179) Prima di questo avevo già letto gli altri libri di Azar Nafisi tradotti in it...Continua
h0pelandic
Ha scritto il 26/07/16
salvifico, come la Letteratura

mentre leggevo le ultime pagine ho pensato che per me la potenza di un libro è proporzionale al consumarsi della matita in sottolineature leggendolo e mai l'ho adoperata tanto come in questo caso.

Gabril - chiuso...
Ha scritto il 01/02/16
"Spingi la sedia sull'orlo del precipizio e ti racconterò una storia" F.S. Fitzgerald
Sostanzialmente un inno alle potenzialità creative della Letteratura, insostituibile mezzo di conoscenza di sé e del mondo. Il potere intimamente sovversivo delle grandi narrazioni non solo ci accompagna lungo vie a volte impervie, ma incessantemente...Continua

Sidner
Ha scritto il Sep 27, 2015, 16:01
La fantasia è fertile solo quando è futile. Nabokov
Pag. 205
Sidner
Ha scritto il Sep 27, 2015, 16:00
Il cosiddetto mondo reale non vi impedirà di funzionare seguendo la vostra impostazione predefinita, perché il cosiddetto mondo reale degli uomini, del denaro e del potere va allegramente avanti sotto la spinta della paura, della rabbia, della frustr...Continua
Pag. 184
Sidner
Ha scritto il Sep 27, 2015, 15:55
Twain sosteneva che l'istruzione consiste principalmente in quello che abbiamo disimparato.
Pag. 123
Sidner
Ha scritto il Sep 27, 2015, 15:53
Nel libro c'è molta violenza, ma Twain non ci mostra mai un atto di violenza fisica contro uno schiavo, perché questo sminuirebbe probabilmente la violenza più profonda, l'umiliazione e l'annientamento che entrano in gioco quando si rifiuta a una per...Continua
Pag. 96
Sidner
Ha scritto il Sep 27, 2015, 15:36
Alcuni critici e accademici americani hanno attaccato la rappresentazione che Twain dà di Jim, giudicandola offensiva. E' vero che Jim è molto superstizioso: per lui il mondo animato e il mondo inanimato sono pieni di presagi e simboli magici, di mes...Continua
Pag. 95

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi