Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La rete a maglie larghe

By Hakan Nesser

(235)

| Paperback | 9788850202348

Like La rete a maglie larghe ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Brutta giornata per Janek Miller: i postumi di una sbornia colossale, i ricordi pochi e confusi e il cadavere della sua giovane e amatissima moglie ,Eva, nella vasca da bagno. Fin troppo scontato il verdetto: colpevole. Sei anni, la pena. Ma il commi Continue

Brutta giornata per Janek Miller: i postumi di una sbornia colossale, i ricordi pochi e confusi e il cadavere della sua giovane e amatissima moglie ,Eva, nella vasca da bagno. Fin troppo scontato il verdetto: colpevole. Sei anni, la pena. Ma il commissario Van Veeteren non è convinto della sua colpevolezza e insieme alla sua squadra scava nel passato di Eva. Un passato che nasconde molti segreti: un precedente matrimonio finito dopo la morte per annegamento del figlio di quattro anni, un padre violento, un gemello sparito in Canada, un antico fidanzato morto in circostanze strane.

67 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    This is the first time I read Nesser and I'm pretty sure I will read more of his books. It's a bit slow at the beginning but after the second murder things start getting faster and interesting.
    I can see some similarities with other Sweden authors l ...(continue)

    This is the first time I read Nesser and I'm pretty sure I will read more of his books. It's a bit slow at the beginning but after the second murder things start getting faster and interesting.
    I can see some similarities with other Sweden authors like Larsson and Lackberg.

    Is this helpful?

    Nikla88 said on Jul 5, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Piaciuto talmente tanto da essere andato a comprare tutta la serie...

    Is this helpful?

    Rik_1980 said on Mar 23, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    mi è piaciuto

    è un buon giallo senza troppi fronzoli e pagine inutili, all'inizio forse un po' lento ma che man mano va prendendo ritmo come del resto sono, credo, le indagini che si effettuano nella realtà.
    VV rientra nello stereotipo del poliziott ...(continue)

    mi è piaciuto

    è un buon giallo senza troppi fronzoli e pagine inutili, all'inizio forse un po' lento ma che man mano va prendendo ritmo come del resto sono, credo, le indagini che si effettuano nella realtà.
    VV rientra nello stereotipo del poliziotto antipatico ma almeno non ci sottopone al supplizio di lagne parentali.

    Is this helpful?

    Merido said on Nov 16, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    3 stelle e mezzo.
    piacevole lettura, stile ironico ed intelligente.vicenda che inizialmente pare banale ma che poi si sviluppa in modo interessante.

    Is this helpful?

    Silvia G said on Sep 21, 2013 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Era e rimaneva un viaggio nelle tenebre

    Ciò che cresceva sempre più dentro di lui,era l'inquietudine...la preoccupazione che tutto avrebbe preso troppo tempo,che lui potesse sbagliare di nuovo direzione,che la malvagità si dimostrasse molto più potente di quanto fosse disposto a riconos ...(continue)

    Ciò che cresceva sempre più dentro di lui,era l'inquietudine...la preoccupazione che tutto avrebbe preso troppo tempo,che lui potesse sbagliare di nuovo direzione,che la malvagità si dimostrasse molto più potente di quanto fosse disposto a riconoscere.
    Malvagità?
    Non era un concetto con il quale gli piacesse doversi confrontare

    E ancora una volta i nordici hanno fatto centro! La mia seconda volta con l'autore dopo lo splendido "Il ragazzo che sognava Kim Novak", mi ha fatto conoscere il disilluso, "antipatico" commissario Van Veeteren. Sono facile ai colpi di fulmine letterali, colpita e affondata!

    Is this helpful?

    Stefania said on Jul 21, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non mi ha convinto. Un po' banale, un po' strumentale. "Un crimine contro il determinante" visto che tutto sembra preordinato dall'inizio della narrazione.

    Is this helpful?

    Kin said on May 5, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book