La retta via

Otto storie di obiettivi mancati

Voto medio di 75
| 4 contributi totali di cui 3 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 0 note , 0 video
La smania delle scorciatoie, la presunzione di essere più furbi, di saperlapiù lunga, l'istinto maldestro dell'esplorazione, per arrivare dove? Perottenere che cosa? Starnone sviluppa storie nate come meri spunti narrativisulle pagine dei quotidiani ... Continua
Ha scritto il 17/10/10
Otto storie semplici scritte con arguzia e maestria.Bravo.
  • Rispondi
Ha scritto il 27/07/09
C'è qualcosa che non so definire, non i personaggi, spesso molto divertenti, non lo sguardo ironico dell'autore/io narrante, non lo stile...o forse sì... insomma, non so cos'è, ma Starnone mi è risultato complessivamente indigesto.Addio.(Sopra ..."
  • Rispondi
Ha scritto il 22/11/07
Libro che ha segnato la svolta narrativa di Starnone, rispetto ai suoi divertimenti scolastici. Indelebile è il racconto sulla malattia ospedaliera del protagonista, che lascia dolore e sgomento e scava nella verità e nella visione della malattia.
  • Rispondi

Ha scritto il Jul 26, 2009, 19:16
Chi arrivava a spettacolo cominciato, per esempio, si sedeva, guardava lo schermo per un minuto o due e poi chiedeva al vicino, sul socievole:"Chièiss?": espressione che significava:"Per favore, mi puoi indicare chi è il protagonista, sennò non ... Continua...
Pag. 107
  • 1 commento
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi