La rifondazione di Dune

Di

Editore: Euroclub

3.7
(665)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Tedesco , Francese , Olandese

Isbn-10: A000085505 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback , eBook

Genere: Narrativa & Letteratura , Filosofia , Fantascienza & Fantasy

Ti piace La rifondazione di Dune?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    Sesto e ultimo episodio del ciclo di fantascienza epica che ha ispirato la nota opera cinematografica Star Wars . Come in ogni episodio, ma qui ancor di più, Herbert esplora dinamiche sociali e politi ...continua

    Sesto e ultimo episodio del ciclo di fantascienza epica che ha ispirato la nota opera cinematografica Star Wars . Come in ogni episodio, ma qui ancor di più, Herbert esplora dinamiche sociali e politiche spiegandole per bocca delle sagge Bene Gesserit.

    ha scritto il 

  • 5

    Sequel di Dune

    Per chi non lo sapesse, F. Herbert è deceduto nel periodo della stesura del settimo e penultimo libro della saga. Ecco perché a suo nome non trovate i sequel. Il figlio nel 2005 ha portato a termine l ...continua

    Per chi non lo sapesse, F. Herbert è deceduto nel periodo della stesura del settimo e penultimo libro della saga. Ecco perché a suo nome non trovate i sequel. Il figlio nel 2005 ha portato a termine l'opera con altri due volumi. Non meritano quanto quelli del padre, ma sono comunque una conclusione accettabile per questo fantastico ciclo basata sui suoi appunti.

    ha scritto il 

  • 4

    In linea con tutti i precedenti, forse leggermente più digeribile e meno intricato. Mi è piaciuto come tutti gli altri, forse speravo (erroneamente) che fosse conclusivo e tirasse delle "fila" della s ...continua

    In linea con tutti i precedenti, forse leggermente più digeribile e meno intricato. Mi è piaciuto come tutti gli altri, forse speravo (erroneamente) che fosse conclusivo e tirasse delle "fila" della storia, mentre il finale rimane aperto, piaccia o non piaccia. Mi toccherà leggere anche i seguiti scritti dal figlio... :)

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    2

    L'ultimo libro del ciclo di Dune è stato un'autentica delusione. Non so se sono io che sono particolarmente corta di cervello o se è proprio il libro ad essere carente ma sta di fatto che ci sono tant ...continua

    L'ultimo libro del ciclo di Dune è stato un'autentica delusione. Non so se sono io che sono particolarmente corta di cervello o se è proprio il libro ad essere carente ma sta di fatto che ci sono tante, troppe cose rimaste in sospeso. Si perde il nesso tra passato e presente, tanto accuratamente costruito nei volumi precedenti e molte cose sembrano buttate lì, un po' a caso. Lo scopo del Tiranno, il Sentiero Dorato, rimane celato, così come la provenienza e lo scopo delle Matres Onorate. Il più grande conflitto del millennio finisce in quattro secondi; la battaglia epocale, lo scontro accuratamente pianificato (tanto da ricreare il golha del migliore stratega militare mai esistito), il confronto da Bene Gesserit e Matres Onorate (con le loro mirabolanti abilità) si esaurisce in un battito di ciglia, due battute, una sorta di golpe per prendere il potere e una mezza conversione di massa da parte delle Matres Onorate...tarallucci e vino.
    Personaggi potenzialmente molto belli che vengono liquidati in poche righe o lasciati sullo sfondo per tutto il tempo, come fossero inutili sagome di cartone. Un'ambientazione pressoché statica, ripetitiva.
    Insomma, sono arrivata alla fine con tantissimi dati, informazioni, storie in sospeso, trame non chiuse, spiegazioni non date...tutto ciò che il libro apre non viene portato a una conclusione.

    ha scritto il 

  • 4

    Ultimo capitolo di questa saga che a volte veramente sembrava non voler finire.
    Come nel volume precedente restano troppe cose non dette, non svolte, sembra quasi scritte in modo frettoloso. Mentre si ...continua

    Ultimo capitolo di questa saga che a volte veramente sembrava non voler finire.
    Come nel volume precedente restano troppe cose non dette, non svolte, sembra quasi scritte in modo frettoloso. Mentre si dilunga troppo su episodi, momenti, fatti che avrebbe potuto riassumere.
    Di certo non mancano i colpi di scena, cosa che in tutta la saga effettivamente sono un po' tanto rari.
    Viene anche finalmente descritta la famosa "Agonia della spezia"... e sinceramente mi aspettavo uno slancio creativo e "allucinatorio" maggiore, cosa che in tutta la saga non gli è mancato alcune volte. Ma è venuto meno proprio quando più ce n'era bisogno, secondo me.
    Interessanti le riflessioni sulla politica e le forme di governo. Per certi versi anche condivisibili.
    Considerato il finale, chissà se ci sarà mai qualche scrittore che si cimenterà nel tentativo di dare un seguito.

    ha scritto il 

  • 3

    Tra i sei libri è quello che mi ha annoiato di più, la metà iniziale del libro risulta essere macchinosa, tediosa e poco interessante nelle sue speculazioni, concetti triti e ritriti nei cinque libri ...continua

    Tra i sei libri è quello che mi ha annoiato di più, la metà iniziale del libro risulta essere macchinosa, tediosa e poco interessante nelle sue speculazioni, concetti triti e ritriti nei cinque libri precedenti che poco si amalgamano a una storia che fatica a partire, per non parlare dei personaggi.
    Soggetti importanti come Sheana o Scytale vengono totalmente sacrificati a vantaggio di Murbella che comunque non viene sviluppata come meriterebbe. Per non parlare di Bellonda, che ruolo ha in tutta la storia a parte fornire spazio a Herbert per le sue speculazioni filosofiche? Da quando poi le Reverende Madri sono anche Mentat o Suk, caratteristiche che prevedono un condizionamento?
    Insomma un brutto finale di una bellissima saga, ho fatto pure fatica a finirlo.
    Per coscienza vale due stelle, ma è l'epilogo di Dune e non potrei mai dare meno di tre stelle.

    ha scritto il 

  • 4

    Saga ¿completa?

    15 años después de leer el primer libro, por fin he podido completar la saga clásica Dune. Era un reto personal y lo he conseguido.

    Para entender el libro hay que leer los anteriores. Si no, pasará co ...continua

    15 años después de leer el primer libro, por fin he podido completar la saga clásica Dune. Era un reto personal y lo he conseguido.

    Para entender el libro hay que leer los anteriores. Si no, pasará como a mí, que no comprendía nada de nada.

    El final queda en suspenso... Mientras leía la saga original han aparecido precuelas y secuelas, pero no creo que continúe con ellas.

    ha scritto il 

Ordina per