Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La riparazione del nonno

Di ,

Editore: Orecchio Acerbo

4.3
(89)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 58 | Formato: Altri

Isbn-10: 8889025409 | Isbn-13: 9788889025406 | Data di pubblicazione: 

Genere: Children , Fiction & Literature , Humor

Ti piace La riparazione del nonno?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Nonno Telemaco 87, due soli pollici, non ha nulla da invidiare allatelevisione. E la sua memoria è più potente di quella di un computer. Glibasta un bicchiere di Barolo, e la Cattura del Toro Innamorato o laCostruzione del Campo di Calcio diventano racconti epici quanto la guerra diTroia. Vengono da ogni dove per ascoltare le sue storie. Fino alla fatidicasera in cui, colpito da un fulmine, gli si fondono i circuiti narrativi... Unodei racconti più amati ed esilaranti di "Bar Sport Duemila" di Stefano Benniaccompagnato dalle immagini di Spider.Età di lettura: da 9 anni.
Ordina per
  • 4

    fantastico uno-due

    racconto arcinoto - e sempre carinissimo - che in questa edizione è splendidamente reinterpretato da spider. le sue sagome rétro (genere fumetto anni 20) rendono benissimo l'atmosfera e sono ...continua

    racconto arcinoto - e sempre carinissimo - che in questa edizione è splendidamente reinterpretato da spider. le sue sagome rétro (genere fumetto anni 20) rendono benissimo l'atmosfera e sono surreali q.b. come un assist ben piazzato. da leggere a tutte le età.

    ha scritto il 

  • 5

    Per tutti i Papà Bis che non si spegneranno mai

    Ho un nonno Telemaco che si chiama Edmondo. Come De Amicis, ma il mio Edmondo ha molto più Cuore. O almeno, ne ha tanto per me. Se potessi ringraziarlo per tutto il bene che mi vuole e che mi ha ...continua

    Ho un nonno Telemaco che si chiama Edmondo. Come De Amicis, ma il mio Edmondo ha molto più Cuore. O almeno, ne ha tanto per me. Se potessi ringraziarlo per tutto il bene che mi vuole e che mi ha insegnato a volere, mi basterebbe leggergli questo libro con gli occhi. E lui, ne sono certa, capirebbe. Mio nonno è il mio Papà Bis. Per me non si spegnerà mai, continuerà con le sue storie da camino finché le stelle non cadranno come foglie dal cielo. Ma quando la corrente andrà via, so già che piangerò da morire. Dentro e fuori. Ma anche quel giorno, lui capirà. Perché lui è mio nonno. Sangue del mio sangue. Cuore del mio cuore. Amo mio nonno, il mio passatempo preferito.

    ha scritto il 

  • 5

    mentre lo leggevo avevo un fastidiosissimo senso di deja vue, solo alla fine ho capito che avevo già letto il racconto in "bar sport 2000"...comunquene valeva la pena rileggerlo!

    ha scritto il 

  • 5

    L’editore Orecchio Acerbo è riuscito ne La riparazione del nonno a fondere come una ricetta ben riuscita la divertente e spiazzante storia di Stefano Benni con le immagini artistiche di Spider. La ...continua

    L’editore Orecchio Acerbo è riuscito ne La riparazione del nonno a fondere come una ricetta ben riuscita la divertente e spiazzante storia di Stefano Benni con le immagini artistiche di Spider. La storia è presa dal libro Bar Sport 2000 (edito da Feltrinelli) e piacerà a tutti, adulti, ragazzi e bambini. Nonno Telemaco 87, ha solo due pollici, ma la sera per ascoltare le sue storie grandi e piccoli vengono da lontano. Ogni sera ha la sua programmazione differente: storie d’amore, di paura, di guerra, per bambini… nel corso della serata ci sono anche gli spot e le momentanee interruzioni dei programmi a causa di improvvisi colpi di sonno, facilmente risolvibili con il botto di una castagna nel camino. Ma una notte di tempesta, nel bel mezzo della Storia dei sette lupi, qualcosa di terribile accade: Nonno Telemaco 87 viene centrato da un fulmine! E il nonno si inceppa, non funziona più, mischia le storie, parla con idiomi nuovi e sconosciuti e non c’è verso di farlo ricominciare a raccontare… Come aggiustarlo, se neanche un pugno ben assestato sulla schiena è servito per farlo ripartire? Una storia esilarante, con la leggerezza tipica dei migliori racconti di Stefano Benni, con la sua capacità di parlare ai ragazzi e alla parte rimasta adolescente di coloro che si ostinano a definirsi adulti.

    ha scritto il 

  • 0

    Preso per le figure; la storia è delle classiche di Benni. Si capisce che lui ha amato suo nonno.

    (Orecchio acerbo crede di essere furbo a invertire le regole della rilegatura dei libri. Invece ...continua

    Preso per le figure; la storia è delle classiche di Benni. Si capisce che lui ha amato suo nonno.

    (Orecchio acerbo crede di essere furbo a invertire le regole della rilegatura dei libri. Invece così si leggono peggio e si rompono prima. Ma questo non c'entra con la storia, divertente e affettuosa e con le illustrazioni, bel richiamo agli eroi illustrati del secolo scorso).

    ha scritto il