La rivincita di Capablanca

Voto medio di 206
| 34 contributi totali di cui 33 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 0 note , 0 video
II nuovo romanzo di Fabio Stassi è la storia di José Raùl Capablanca, che fu bambino prodigio e conquistò il titolo di campione del mondo nel 1921. Amato dalle donne e rispettato dagli avversari, almeno fino a quando non fu scaraventato giù dal trono ...Continua
Gabriele
Ha scritto il 01/10/17
LA RIVINCITA DI CAPABLANCA
Storia di amore odio tra il cubano Josè Raul Capablanca, bambino prodigio che divenne campione mondiale di scacchi nel 1921, e Aleksandr Aljechin, il miglior giocatore russo di quei tempi. Il racconto delle varie competizioni scacchistiche di Capabl...Continua
fmanclossi
Ha scritto il 17/05/16

Partita perfetta tra ossessione e amore.

Ben
Ha scritto il 23/06/15

Stassi ma dove sei stato fino ad ora??
I love you!!!

oharakatiescarlett
Ha scritto il 30/05/15
4 e mezzo

Una storia meravigliosa. La competizione di una vita che va oltre tutto. Gli scacchi sopra ogni cosa.
Io, che non ho la più pallida idea di come si giochi, ho amato questa lettura, piena di energia e di ossessione fino allo sfinimento.

Roberto
Ha scritto il 22/03/15
Perché gli scacchi non sono semplicemente un gioco. Sono guerra, teatro e morte. Cioè, tutt’intera, la vita
Josè Raul Capablanca y Graupera è stato uno dei più grandi campioni di scacchi di tutti i tempi. Impara a giocare in tre giorni all’età di quattro anni dopo aver solamente osservato il padre giocare. Da ragazzino i genitori tentano di tutto per tener...Continua

Mav
Ha scritto il Oct 13, 2011, 21:56
L'amore vuole mosse sbagliate, il coraggio di precipitare le sorti, di distruggere le proprie difese, di esporsi al gioco altrui e all'altrui decisione
Pag. 140

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi