La rivoluzione permanente

Voto medio di 37
| 6 contributi totali di cui 6 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
FuSer
Ha scritto il 10/04/13
Il mio primo approccio con Trotskij. Lo stile di scrittura è piacevole: pungente e sarcastico in alcuni tratti, da primo della classe in altri. Il titolo non tragga in inganno, non ci si aspetti grande sfoggio della teoria della rivoluzione permanent...Continua
[radek]
Ha scritto il 06/03/12
le scoperte fuggitive

Nella libreria di una mia amica ho trovato un libro di Pansa.
Ho avuto un giramento di testa.

knecht
Ha scritto il 20/02/12
Lettura non facile, sia per i temi trattati sia per i riferimenti stirici che per alcuni dettagli che ovviamente sfuggono a chi non ha vissuto quel periodo e i dibattiti da vicino. Sicuramente molto si comprende su cosa si il comunismo e il bolscevis...Continua
Gio47
Ha scritto il 03/06/10

Il termine rivoluzione oggi fa sorridere, eppure mai come in questo momento ci sarebbe bisogno di una rivoluzione...almeno nel pensiero.

Luigi
Ha scritto il 19/04/09

è uno dei testi fondamentali per il socialismo e la critica marxista, e anche uno dei testi più difficile di trotskij..io ho cominciato a letterlo a 16 anni credo.. ma non sono riuscito a finirlo, devo ritrovarlo per rileggerlo..


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi