Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La rosa di zaffiro

Di

Editore: Sperling & Kupfer

4.0
(240)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 471 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Francese

Isbn-10: 8820016125 | Isbn-13: 9788820016128 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: G. Gatti

Genere: Science Fiction & Fantasy , Sports, Outdoors & Adventure

Ti piace La rosa di zaffiro?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Sparhawk, indomito cavaliere, riesce a svegliare la regina Elhana dal sonnoeterno grazie ai poteri della magica rosa di zaffiro. Ma il terribile magoAnnias, bramoso di impadronirsi del trono, scatena sul regno di Cimmura l'ira degli antichi demoni, divinità perfide e vendicative.
Ordina per
  • 4

    ultimo volume della saga degli Elene. Se devo essere sincera è quello che mi è piaciuto meno.Alcune cose erano troppo scontate e banali e avrei preferito fossero sviluppate in modo diverso...
    comunque..questo non intacca minimamente la mia adorazione per questo autore..leggerò anche la seri ...continua

    ultimo volume della saga degli Elene. Se devo essere sincera è quello che mi è piaciuto meno.Alcune cose erano troppo scontate e banali e avrei preferito fossero sviluppate in modo diverso...
    comunque..questo non intacca minimamente la mia adorazione per questo autore..leggerò anche la serie dei tamuli che vedono ancora come protagonista Sparhawk....
    sinceramente la serie di belgariad e mallorrean è nettamente superiore

    ha scritto il 

  • 3

    Ultimo capitolo della trilogia. E' sempre un piacere leggere Eddigs con la sua scrittura semplice e lineare anche se questa saga si può definire un Belgariad in tono minore, sono troppi i particolari che rendono simili le 2 storie.

    ha scritto il 

  • 4

    Recomendable

    Las novelas de David Eddings te transportan a ese mundo mágico, con personajes de personalidades muy marcadas y, aunque pienses "cómo se repite en sus novelas, los personajes son parecidos entre todas, las relaciones son las mismas", te sigues riendo y sigues enganchándote igual a sus novelas. ...continua

    Las novelas de David Eddings te transportan a ese mundo mágico, con personajes de personalidades muy marcadas y, aunque pienses "cómo se repite en sus novelas, los personajes son parecidos entre todas, las relaciones son las mismas", te sigues riendo y sigues enganchándote igual a sus novelas.

    Para pasar un buen rato leyendo recomiendo este autor y todas sus novelas.

    ha scritto il 

  • 4

    Ancora un matrimonio, ancora pagine da saltare...
    Come per la saga dei Belgariad i protagonisti affrontano una lunga marcia per svegliare la regina Elhana senza pensare che nel frattempo potrebbero far fuori il cattivo con una piccola deviazione.
    Il libro tuttavia si salva dalle 3 ste ...continua

    Ancora un matrimonio, ancora pagine da saltare...
    Come per la saga dei Belgariad i protagonisti affrontano una lunga marcia per svegliare la regina Elhana senza pensare che nel frattempo potrebbero far fuori il cattivo con una piccola deviazione.
    Il libro tuttavia si salva dalle 3 stelle perchè nel complesso mi è piaciuto molto ed è pure più divertente man mano che si avanza, credo però che la mia "avventura" con Eddings si concluda qui.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Indubbiamente il migliore dei tre libri che compongono l'Epopea degli Elene. Devo dire che il finale stesso mi ha affascinata e soprattutto commossa. Caspita io non credevo proprio che ci sarebbe stato lo scotto di sangue di uno dei protagonisti. Però mi pare di ricordare che in Eddings (vedi Mal ...continua

    Indubbiamente il migliore dei tre libri che compongono l'Epopea degli Elene. Devo dire che il finale stesso mi ha affascinata e soprattutto commossa. Caspita io non credevo proprio che ci sarebbe stato lo scotto di sangue di uno dei protagonisti. Però mi pare di ricordare che in Eddings (vedi Mallorea/Belgariad) c'è sempre qualcuno che "paga" con la vita affinché altri possano andare avanti a portare a compimento il qualsivoglia salvataggio del mondo intero!! Bello perché caratterizza meglio alcuni personaggi e forse mi riporta un po' con i piediper terra un certo Sparhawke che mi pareva troppo super uomo.. invece anche lui ha sentimenti umani!!
    Lasciatemi dire che Elhana è al pari di Ce'Nedra... cioè odiosa all'inverosimile, ma questi sono solo miei pensieri!!!! A parte questa relazione di "uomo" che si coltiva la moglie.. che mi ha davvero fatto storcere un po' il naso.. ma forse potrei essere collocata tra le bacchettone per questo!!
    A parte questo.. davvero una bella epopea... a presto con i Tamuli!!!

    ha scritto il 

  • 1

    Ultimo libro dell'Epopea degli Elene, questo è il migliore e il peggiore della trilogia. Alcune pagine iniziali sfiorano il ridicolo, mentre verso la fine ci sono dei pezzi decenti.
    Nel complesso, continuano i difetti dei primi due volumi, personaggi caratterizzati superficialmente, dialoghi ...continua

    Ultimo libro dell'Epopea degli Elene, questo è il migliore e il peggiore della trilogia. Alcune pagine iniziali sfiorano il ridicolo, mentre verso la fine ci sono dei pezzi decenti.
    Nel complesso, continuano i difetti dei primi due volumi, personaggi caratterizzati superficialmente, dialoghi inutili (ma meno di prima), combattimenti non descritti affatto.

    ha scritto il 

  • 4

    Un finale sorprendente

    Con questo libro si conclude la trilogia degli Elene… il libro in certe parti è un po’ troppo politico per i miei gusti, ma si legge comunque in fretta… succedono inoltre cose che non avrei mai sospettato e purtroppo si verifica un lutto importante. In ogni caso non male.

    ha scritto il 

  • 4

    Trilogia degli Eleni, libro terzo.


    Lettura affrontata sull'onda dell'entusiasmo scatenato dalla Saga Mallorean. Attenzione al giudizio: si riferisce all'impressione che ne ebbi da ragazzina!! Non so che ne penserei, di questa saga, se la dovessi rileggere ora come ora... in effetti, a ripe ...continua

    Trilogia degli Eleni, libro terzo.

    Lettura affrontata sull'onda dell'entusiasmo scatenato dalla Saga Mallorean. Attenzione al giudizio: si riferisce all'impressione che ne ebbi da ragazzina!! Non so che ne penserei, di questa saga, se la dovessi rileggere ora come ora... in effetti, a ripensarci, i temi son piuttosto triti: il prode cavaliere che a lungo è stato ingiustamente esiliato mostra comunque la sua lealtà al regno intraprendendo una pericolosa Cerca per salvare la regina, avvelenata e sospesa in uno stato a metà tra la vita e la morte... molto di Tolkien, qualcosa del ciclo arturiano ed una spruzzata della Bella Addormentata nel Bosco.
    Ho paura di rileggerlo, Eddings. Perché temo che si rivelerebbe una piccola delusione...

    ha scritto il