La rosa selvatica

Voto medio di 93
| 23 contributi totali di cui 17 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Londra, 1914. La rosa selvatica è un'ammaliante epopea romanzesca capace di restituirci le aspirazioni di un mondo sull'orlo di un cambiamento epocale.
therese
Ha scritto il 24/09/17
Recensione della trilogia
Trilogia in stile feuilletton vecchio stampo. Grandi amori, grandi ostacoli, grandi cattivi, grandi paesaggi, grandi avventure, grande tutto. Deve ovviamente piacere il genere, è la fiera della coincidenza, dei momenti mancati e dei fraintendimenti a...Continua
LadySimy
Ha scritto il 25/01/17
Bellissimo ma..

... non quanto i primi due della trilogia.

Ca Happy
Ha scritto il 06/05/16

Jennifer Donnelly non si è smentita: ho letto con grande entusiasmo ogni pagina, gustandomi la bellissima storia che viene raccontata.

Ljuba
Ha scritto il 30/03/16

Molto trascinante! Si legge tutto d'un fiato, bel libro, come gli altri della trilogia 👍

Angyarmy
Ha scritto il 25/03/16
La rosa selvatica è l'ammaliante epilogo di un'epopea romanzesca capace di restituirci le pene e le attese di un mondo sull’orlo di una guerra logorante che porterà inevitabilmente a un cambiamento epocale. La Donnelly riesce anche questa volta a co...Continua

Giannina Alchemilla
Ha scritto il Aug 21, 2013, 22:00
Ed ebbe l'impressione che gli si spezzasse il cuore. Perché sapeva che mentre quella bambina, che non poteva avere più di dieci anni, percorreva le buie strade londinesi, tentando disperatamente di guadagnare qualche soldo, uomini che erano cresciuti...Continua
Pag. 244
Giannina Alchemilla
Ha scritto il Aug 21, 2013, 21:55
"Non soffermarti sulla tua stanchezza, la tua forza sarà proporzionata alla misura del tuo desiderio"
Pag. 398
Giannina Alchemilla
Ha scritto il Aug 21, 2013, 21:53
"E' molto rischioso. Una miriade di cose potrebbe andare storta" disse Jennie. "No, tesoro" ribatté Josie. "Una miriade di cose potrebbe filare liscia."
Pag. 241
Giannina Alchemilla
Ha scritto il Aug 21, 2013, 21:52
Guardare i miei alunni imparare a leggere e far di conto, guardarli leggere pagine di Kipling o Dickens ed entusiasmarsi per i mondi e le persone contenuti in quei libri, guardarli illuminarsi in volto mentre fanno le loro scoperte...be', so che non...Continua
Pag. 87
Giannina Alchemilla
Ha scritto il Aug 21, 2013, 21:50
Ho sempre pensato che gli uomini politici e i missionari britannici dovrebbero accertarsi che la loro stessa casa sia in ordine, prima di voler correggere gli africani.
Pag. 87

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi