Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La saga dei Farrell

Di

Editore: Sperling Paperback

3.5
(33)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 512 | Formato: Altri

Isbn-10: 8878241695 | Isbn-13: 9788878241695 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: L. Lax

Disponibile anche come: Tascabile economico , Copertina rigida

Genere: Romance

Ti piace La saga dei Farrell?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 1

    Ci sono libri scritti male.
    Ci sono libri scritti male che però cerchi di leggere, almeno un pochino, sperando che la storia valga lo sforzo.
    Ci sono libri scritti male, la cui storia non vale lo sforzo ma che in un modo o nell'altro, per affezione all'autore o per qualche misteriosa ragione (ad ...continua

    Ci sono libri scritti male. Ci sono libri scritti male che però cerchi di leggere, almeno un pochino, sperando che la storia valga lo sforzo. Ci sono libri scritti male, la cui storia non vale lo sforzo ma che in un modo o nell'altro, per affezione all'autore o per qualche misteriosa ragione (ad esempio il masochismo), si cerca di proseguire fino all'ammissibile. L'ammissibile di questo è pagina 40. I dialoghi non stanno né in cielo né in terra, ma credo non sia una scelta volontaria dell'autrice (non per niente si chiama Belva, il che avrebbe dovuto insospettirmi). I personaggi - ok che ne ho letto poco, ma credetemi, è stato sufficiente - sembrano manichini che si muovono nel mondo perché non hanno di meglio da fare. Gli avvenimenti si susseguono in una maniera che invece di attirare il lettore - per esempio, ma è solo un suggerimento, facendolo affezionare ai personaggi - gli fanno percepire il classico fastidio di chi stia perdendo il suo tempo. Se potessi darei mezza stellina.

    ha scritto il 

  • 1

    2/10

    Drammone familiare alla Beautiful, scritto francamente male nonostante i personaggi non siano proprio i cliché balordi che ci si potrebbe aspettare da un libro del genere - fatta eccezione per Merisù, che non poteva mancare: il problema è che si comportano come degli stupidi, specialmente l'ultim ...continua

    Drammone familiare alla Beautiful, scritto francamente male nonostante i personaggi non siano proprio i cliché balordi che ci si potrebbe aspettare da un libro del genere - fatta eccezione per Merisù, che non poteva mancare: il problema è che si comportano come degli stupidi, specialmente l'ultima generazione. Fastidioso il sessismo sotteso perfino nell'ambientazione moderna.

    ha scritto il