La saggezza dei libri

Voto medio di 66
| 11 contributi totali di cui 8 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Dal "Libro di Giobbe" all'"Ecclesiaste", dalle opere di Platone a quelle di Cervantes, Shakespeare, Montaigne, Nietzsche e Proust. Un libro affascinante per rispondere a una domanda cruciale: a che cosa serve la letteratura? Il titolo viene ripubblic ...Continua
Athmos
Ha scritto il 30/05/16
Maktub59
Ha scritto il 19/11/15
Ho l'impressione di uno di quei libri il di cui autore dispone di un ego ipertrofico, necessitando stivali da pescatore per poterlo leggere. Qualcuno dovrebbe dirgli che l'ipotesi documentaria (JEDP) inerente gli autori del Pentateuco, negli ultimi a...Continua
Mater_Apicellae
Ha scritto il 13/05/12
La letteratura vista da un esteta gnostico.....
Opera di critica letteraria in cui Bloom, dipingendo a tinte forti con mano sicura i profili dei più grandi autori della storia, ci spiega perchè leggere e cosa trovare nei libri. Non un libro semplice (ci vuole un buon background in filosofia e lett...Continua
luigi
Ha scritto il 14/09/10

Harold Bloom ti fa venir voglia di leggere in modo irresistibile

Casa Manfredi
Ha scritto il 22/08/10
Noiosissimo

Dato in bookcrossing: magari qualcuno sapra' apprezzarlo piu' di quanto sia riuscita a fare io...


Daisy (in...
Ha scritto il Apr 05, 2008, 22:16
"I cristiani credono in Dio, i musulmani si sottomettono alla sua volontà e gli ebrei confidano in lui: queste religioni hanno ciascuna i propri criteri per definire che cosa sia la saggezza ma poi, di fatto, ogni singolo individuo deve comprendere d...Continua
Pag. 10
Daisy (in...
Ha scritto il Apr 05, 2008, 21:32
"Per scegliere che cosa continuare a leggere e insegnare, mi attengo soltanto a tre criteri: lo splendore estetico, il vigore intellettuale e la saggezza. Le pressioni della società e le mode giornalistiche possono anche oscurare, per un certo tempo,...Continua
Pag. 9
Daisy (in...
Ha scritto il Apr 01, 2008, 15:38
"Sono del parere che leggiamo per porre rimedio alla nostra solitudine, anche se poi, di fatto, la nostra solitudine cresce parallelamente all'aumentare e all'approfondirsi delle nostre letture."
Pag. 107

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi