La saggezza dello yoga

Una guida alla ricerca di una vita straordinaria

Voto medio di 42
| 26 contributi totali di cui 11 recensioni , 15 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 17/01/16
da leggere e rileggere per una piena comprensione. forse un po' troppo complesso per essere il primo approccio allo yoga fuori dalla palestra.
Ha scritto il 09/04/13
Un saggio, un romanzo, una rivelazione. Sono tanti i suoi livelli di lettura e infiniti i dobloni che alla fine ti trovi in tasca. Bellissimo.
Ha scritto il 27/06/12
decisamente un libro che cambia la vita....
Ha scritto il 18/03/12
Per quelli che pensano che lo Yoga sia solo praticare posizioni difficili da assumere.
E' un libro che porto sempre con me. Ho perso il conto del numero di copie che ho comprato e che ho regalato agli amici. E' il miglior modo per addentrarci in questa antichissima filosofia che risale a 2000 anni fa ma attualissima perchè la mente ...Continua
  • 3 mi piace
Ha scritto il 29/02/12
Complesso, sicuramente non una lettura da spiaggia. Ma spiegato bene, in maniera esauriente e adatto a chi non ne sa veramente nulla di questa disciplina (come me). E l'espediente romanzato tra le parti di spiegazione rende il testo più leggero e ...Continua

Ha scritto il Mar 14, 2012, 00:18
Accade al cercatore quando abbandona la sua ricerca. Accade in chi ha cercato con tutte le sue forze e ha fallito, completamente fallito. In quel fallimento, ecco il primo raggio di luce. E allora ti prende di sorpresa! Quando hai perso ogni ...Continua
Pag. 296
Ha scritto il Mar 12, 2012, 22:43
Malattia, apatia, dubbio, incuria, pigrizia, incontinenza sessuale, illusione, mancanza di progressi e incostanza sono tutte distrazioni che, agitando la coscienza, agiscono come ostacoli alla quiete.Quando sono presenti, si possono provare ...Continua
Pag. 241
Ha scritto il Mar 02, 2012, 23:30
Ignorare la sofferenza non crea felicità.
Pag. 200
Ha scritto il Mar 01, 2012, 22:58
La genialità della strategia yogica sta nel comprendere che la resistenza e la reattività agli schemi mentali creano soltanto più problemi: l'"effetto Tar-Baby"*. Più spingiamo, tiriamo e resistiamo, più rimaniamo imprigionati in attaccamento, ...Continua
Pag. 167
Ha scritto il Mar 01, 2012, 22:54
Principio fondamentale nell'osservazione di se stessi è che l'osservatore rimanga neutrale e obiettivo. In qualunque misura tu sia capace di essere obiettivo nella tua osservazione di te stesso, in QUELLA misura tu riceverai la luce. Non lottare ...Continua
Pag. 166

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi