Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La scelta del cavaliere rosso

Di

Editore: Sperling & Kupfer

3.7
(138)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 233 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8860611393 | Isbn-13: 9788860611390 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: M. Boagno

Genere: Fiction & Literature , Romance , Science Fiction & Fantasy

Ti piace La scelta del cavaliere rosso?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Una giovane e affascinante nobildonna inglese, fin da giovanissima si è assunta le proprie responsabilità di castellana. Perciò trova inaccettabile che, alla morte del padre, il re Edoardo le imponga di scegliere un marito. A quel punto l'unica soluzione sembra quella di optare per un consorte sgradito al sovrano, nella speranza che questi rifiuti il proprio consenso, lasciandola quindi libera nel suo feudo. E chi meglio del temibile Cavaliere Rosso potrebbe fare al caso suo? Ma la donna s'inganna: Edoardo non si oppone alla sua scelta e a lei non resta che convolare a nozze con quell'uomo dalla fama sinistra...
Ordina per
  • 1

    Una porcheria. La copertina mi ha tratto in inganno, speravo in un bel romanzo storico e invece mi ritrovo un racconto blando e noioso nel più classico stile harmony. Deux ex machina a go-go per sorreggere una trama inconsistente. Lo sconsiglio vivamente.

    ha scritto il 

  • 2

    ahahahhahahahahahahaha

    costretta a leggere di vampiri, (è una lunga storia, una lettura condivisa) cerco un romanzo con uno dei miei amati uomini armati di spadone per rifare pace col genere. attirata inesorabilmente dalla splendida copertina, mi fisso su questo.
    che poi, sperling e ...continua

    ahahahhahahahahahahaha

    costretta a leggere di vampiri, (è una lunga storia, una lettura condivisa) cerco un romanzo con uno dei miei amati uomini armati di spadone per rifare pace col genere. attirata inesorabilmente dalla splendida copertina, mi fisso su questo.
    che poi, sperling e kupfer, copertina seria, niente maschioni seminudi e donne sbrancicate che ti fissano...deve per forza essere uno storico con una piccola storia d'ammore...mi piacciono, sò romantica, che ce devo fà? ebbene, allora lo leggo. che tanto si fa in fretta.

    perlomeno è scorrevole.
    che è tutto quello che si può dire.

    hahahahahahahahahahahahahah

    (meravigliose le recensioni spoilerate che ho letto, a saperlo leggevo quelle e non il libro LOL )

    no, comunque, vabbè...è un rosa rosissimo...altro che storico, e LIEVE ammore. qua si annega. alla sperling qualcuno s'è sbagliato ed hanno pubblicato l'harmony che stava leggendo qualcuno in redazione, chissà che causa gli ha fatto l'altra casa editrice :P
    confermo la trama inconsistente e i deux ex machina imperanti.
    coppia simpatica, soprattutto lei, almeno scappa qualche battuta ironica. lui...vabbè, lui. un classico, accettabile :)
    e rispetto al libro del vampiro (anzi, vampiramannara) che sto leggendo, sto libro con tutte le sue incongruenze è comunque una manna XD

    ha scritto il 

  • 3

    E' più o meno un harmony a sfondo storico - una storia prevedibile e scontatissima, personaggi stereotipati al massimo e scrittura lineare e semplice - con miele che trasuda da ogni pagina, ma comunque mi è piaciuto.
    Obbiettivamente, vale poco meno di due stelle, però è una lettura abbastan ...continua

    E' più o meno un harmony a sfondo storico - una storia prevedibile e scontatissima, personaggi stereotipati al massimo e scrittura lineare e semplice - con miele che trasuda da ogni pagina, ma comunque mi è piaciuto.
    Obbiettivamente, vale poco meno di due stelle, però è una lettura abbastanza coinvolgente e piacevole quindi vada per tre.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    0

    Un classico romance giocato su due temi tradizionali: il matrimonio combinato che diventa un matrimonio d'amore e il protagonista maschile che ha una pessima reputazione, ma in realtà è più bastardo di nome che di fatto.
    L'autrice però scrive bene e il romanzo è carino e scorrevole.

    ha scritto il 

  • 4

    Una bella storia ma troppo corta

    Storia dolcissima di un amore singolare nell'Inghilterra del XII secolo.
    Data in sposa a chi non ama, per di più un uomo misterioso. Il cavaliere rosso.
    La protagonista dovrà accettare il destino impostole, senza poter scegliere, ma chi è davvero questo cavaliere rosso?
    Un appun ...continua

    Storia dolcissima di un amore singolare nell'Inghilterra del XII secolo.
    Data in sposa a chi non ama, per di più un uomo misterioso. Il cavaliere rosso.
    La protagonista dovrà accettare il destino impostole, senza poter scegliere, ma chi è davvero questo cavaliere rosso?
    Un appunto.
    E' troppo corta la storia, peccato.

    ha scritto il 

  • 1

    Dopo "Ma da quando la Mondadori pubblica degli Harmony non di nome ma di fatto" segue "ma da quando lo fa pure la Sperling & Kupfer??"
    No, scusate. Se mi voglio leggere un Harmony, mi compro un Harmony. Non ho niente contro questi romanzi: ti piace il romance, l'amore contrastato, la bella ...continua

    Dopo "Ma da quando la Mondadori pubblica degli Harmony non di nome ma di fatto" segue "ma da quando lo fa pure la Sperling & Kupfer??"
    No, scusate. Se mi voglio leggere un Harmony, mi compro un Harmony. Non ho niente contro questi romanzi: ti piace il romance, l'amore contrastato, la bella incasinata, il figone tenebroso, l'erotismo? Perfetto. Comprati un Harmony.
    Vogliamo renderlo più friccicoriccio? Ambientiamolo in un'epoca lontana: di solito, non so perché, va' molto il Medioevo, l'Inghilterra, i castelli dimessi o le tribù celtiche irish barra scottish. Non chiedetemi perché. Probabilmente l'omo con la pelle di lupo addosso (non so nemmeno se esiste tra l'altro, ma vabbè) attizza. O fa appunto omo, nel senso di maschio. O l'idea della fanghiglia, dei capelloni lunghi, dello sporco, pure piace.
    Tutto ciò per dire che questo non è un romanzo storico come credevo ma un harmony travestito da tale.
    Non ci credete, datemi qualche riga:
    - la protagonista è 'sta squinzia strafiga, che si gestisce un castello tipo amministratore delegato della Apple. Papino è morto, deve scegliersi un consorte. Sceglie questo Cavaliere Rosso, da tutti temuto, creduto stregone, figlio di Satana, blasfemo...
    -ovviamente lui se la sposa. E non perché è una bellona...per farle un dispetto, ah gli uomini di una volta che birboni! Intanto lei nemmeno lo vede...si si, giuro. Cioè è al suo cospetto ma non lo vede. perché il castello è buio, molto buio, e non si accettano candele. All'inizio io pensavo che fosse perché lei era nana e lui alto due metri e venti. Invece no. Peccato. Deve fare parecchio buio per non vedere uno che ti sta a mezzo metro di fronte. Io sono miope e posso capirlo, questa boh...sarà semplicemente cretina, i suppose.
    - lei lo odia, in fondo mica voleva sposarlo davvero. Era per fare un dispetto a tutti (si fanno i dispettoni! cattivelli! -_-). Ma appena lui le sfiora l'unghia del mignolo lei ha quasi un mezzo orgasmo.
    - lui è una mezza calzetta. fa il figo e tuona, ma dopo due minuti se la limona e già inizia "piccola" "amore" "moglie mia adorata" e lei ci sta. anche se continua a non piacergli. lui. limonare invece parecchio.
    -finalmente dopo 100 pallosissime pagine lui se la impalma alla grande (non potevo usare altri termini, sarei diventata scurrile). ma lei continua a non sapere perché cacchio ci sia sempre buio nel castello (non avrà pagato la bolletta?!). Però lui non è cattivo come sembra, nel frattempo.
    -Non leggete se non volete saperlo: è cieco. cioè si il pistola è cieco perciò se io non posso vedere, anche tu non puoi vedere. E poi sia mai che tutti scoprano che io il figone cavaliere rosso è cieco. meglio che mi credano adoratore di satana. si sa che nel medioevo gli adoratori di satana si tenevano in un palmo di mano. ma vabbè!
    -secondo voi come finisce? non lo dico. non lo dico perché è così tanto scontato che mi veniva da ridere mentre leggevo. Ve lo lascio indovinare.
    - se vi state chiedendo: ma a parte tutto succede qualcosa? no. o forse si. a quaranta scarse pagine dalla fine.

    Per riprendermi dallo shock dovrò leggere otto horror e 10 thriller. Brrr...terrificante.

    ha scritto il 

  • 4

    ♥ Sono Stata Stregata Anch'Io Dal Cavaliere Rosso...♥

    ξ-ßooK Voto 4½


    ...un angelo luminoso per il nostro Cavaliere Rosso. Forse riuscirete a domarlo eh?...


    Aisley, costretta dal Re Edoardo a sposarsi, deve scegliere un cavaliere... ma lei non ha per niente voglia di sposarsi e gioca d'astuzia scegliendo il Cavaliere ...continua

    ξ-ßooK Voto 4½

    ...un angelo luminoso per il nostro Cavaliere Rosso. Forse riuscirete a domarlo eh?...

    Aisley, costretta dal Re Edoardo a sposarsi, deve scegliere un cavaliere... ma lei non ha per niente voglia di sposarsi e gioca d'astuzia scegliendo il Cavaliere Rosso, convinta che il Re non la lascerà sposare un uomo di cui si vocifera stia a stretto contatto con le arti oscure. Ma il Re invece acconsente...
    L'approccio con il Cavaliere Rosso non sarà dei più facili... vive in ombra, sposa un uomo di cui non ha mai visto il volto... il castello così lugubre... le voci che corrono che sia il demonio in persona... ma Aisley non si lascia convincere e cerca di conoscere meglio quell'uomo che tanto la incuriosisce... Perché si cela nell'ombra? Perché non mostra il suo volto? Sarà deforme... ? Avrà cicatrici che non vuol mostrare? Tutti questi dubbi attanagliano il cuore di Aisley... Troppi misteri circolano in quel castello... e ben presto quell'odio per l'uomo che ha sposato si tramuta in passione...

    Bello veramente bellooooooo!!!! Il cavaliere rosso è capace di stregare la lettrice come un vero mago! Non riuscivo a staccare gli occhi dalle pagine... curiosa di svelare i misteri di quell'uomo... la curiosità di Aisley diventava la mia!!!!!
    Un uomo burbero capace di avere un cuore d'oro...basta solo sapere come riuscire a scaldargli il cuore e accenderlo di passione...ed Aisley è stata un vero miracolo per lui!!!

    ha scritto il 

Ordina per