La schiuma dei giorni

Voto medio di 2517
| 562 contributi totali di cui 459 recensioni , 102 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Colin è un giovane parigino ricco e annoiato. Passa il tempo dedicandosi a ricette inverosimili, strimpellando bizzarri strumenti di sua invenzione, bighellonando con Chick – il suo migliore amico – un ingegnere spiantato e sperperone che ha uno stra ...Continua
La donna mancina
Ha scritto il 30/08/18

Stupefacente.
Vian riesce a trasformare, col suo stile surreale, con la sua ironia, una storia che poteva essere sdolcinata come Love Story, in Poesia visionaria, in un quadro di Dalì.

Diana Colazzo
Ha scritto il 04/02/18

Un libro unico. Amore e senso del vivere. Una scrittura geniale. Da leggere, almeno una volta.

Cris [piccola iena]
Ha scritto il 02/01/18
mah..

Tragico, surreale, pieno di metafore e invenzioni linguistiche.

Martina
Ha scritto il 28/12/17
Un gioiello
Questo libro mi ha stregato: parte come una storiella insignificante, personaggi vuoti e annoiati. Ma prosegue e divampa come un incendio: i temi si approfondiscono, il male (quello vero) emerge e alla fine tutto rivela il vero valore. Prosa che in l...Continua
supernonno
Ha scritto il 27/12/17
A questo libro dai una o cinque stelle
A questo libro dai una o cinque stelle Perché non ho dato cinque stelle. Non può essere tradotto. Se Vian fosse stato bilingue e lo avesse scritto in italiano, sarebbe stato un libro diverso da quello che ho letto. Purtroppo non sono così padrone de...Continua

Ste
Ha scritto il Jun 20, 2018, 08:14
«Ma lei che cosa fa nella vita?» Chiese il professore. «Imparo delle cose» disse Colin. «E amo Chloé»
Pag. 193
Martina Soriani
Ha scritto il Jan 15, 2014, 16:51
I suoi occhi vedevano ormai soltanto le brutture della gente.
Pag. 243
Martina Soriani
Ha scritto il Jan 15, 2014, 15:57
La gente non cambia. Sono le cose che cambiano.
Pag. 218
Martina Soriani
Ha scritto il Jan 15, 2014, 15:56
I suoi occhi cominciarono a piangere senza rumore.
Pag. 217
Martina Soriani
Ha scritto il Jan 15, 2014, 14:06
Dal momento che ci ricordiamo sempre meglio i momenti belli, si può sapere a che servono quelli brutti?
Pag. 186

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Arianna Venturi
Ha scritto il Feb 21, 2016, 13:14
Vian ti trascina in un vortice di assurdità. In questo mondo nel quale tutto è grottesco, assurdo e crudele sopravvive solo l'amore. Una storia struggente in un mondo fantastico ma pauroso dove tutto è possibile. Le ossessioni superano ogni confine n...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi