Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La schiuma sul cappuccino e altri piaceri che possono salvare la vita

Di

Editore: Piemme

2.9
(33)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 192 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: 8856609843 | Isbn-13: 9788856609844 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Altri

Ti piace La schiuma sul cappuccino e altri piaceri che possono salvare la vita?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
«Dentro ognuno di noi c’è una voce che ci critica e punta a sminuirci. Spesso ci spinge a fare paragoni tra la nostra vita e quella degli altri, e vuole farci sentire invidiosi. Gli altri sembrano avere di più, l’auto più nuova, un lavoro più interessante, maggiori possibilità economiche, ci appaiono più sicuri di sé, o più fortunati. Per far tacere quella voce, basta ricordare a sé stessi che i pensieri negativi danneggiano una sola persona: voi. Quel che si può fare invece è un elenco di tre cose belle che vi sono successe nella giornata. Io l’ho fatto, e una volta iniziato, ho realizzato che ne avevo molte di più: ho lasciato passare un’auto in coda e l’autista mi ha sorriso, ho dato un morso a una mela fragrante, ho chiamato il tecnico per la lavastoviglie dopo mesi di rinvii, ho regalato un mazzo di fiori a una persona che li ha apprezzati tantissimo... E la vostra lista di piccoli piaceri potrebbe essere anche più lunga. Il profumo di pane appena sfornato, una passeggiata a piedi nudi sulla spiaggia, dormire in lenzuola fresche di bucato, un bambino che affida la sua mano nella vostra, comprarsi un paio di scarpe, uscire una sera con le amiche, sfogliare una rivista. Siamo circondati da una rete di piccoli miracoli e meravigliose delizie. Il segreto è aprire le braccia e accoglierle.»
Ordina per
  • 2

    insomma, mi aspettavo di più, forse più poesia e meno smanceria. Inoltre compare a mio avviso l'uso spropositato dell'aggettivo "delizioso", non so se per colpa della traduzione o dell'autore ...continua

    insomma, mi aspettavo di più, forse più poesia e meno smanceria. Inoltre compare a mio avviso l'uso spropositato dell'aggettivo "delizioso", non so se per colpa della traduzione o dell'autore stesso. Al posto di questo libro (peraltro più vicino a un pubblico femminile che maschile) Consiglio LA PRIMA SORSATA DI BIRRA di Philippe Delerm

    ha scritto il 

  • 3

    Mi aspettavo qualcosa di più...

    Probabilmente la felicità si trova più nelle piccole cose, che nei grandi temi della vita. Questa nuova consapevolezza unita alla mia passione per il cappuccino ;) mi ha spinto all'acquisto di ...continua

    Probabilmente la felicità si trova più nelle piccole cose, che nei grandi temi della vita. Questa nuova consapevolezza unita alla mia passione per il cappuccino ;) mi ha spinto all'acquisto di questo libro. Sono invece rimasto deluso dai contenuti che a parte il capitolo d'introduzione, si riducono ad un semplice elenco di cose che piacciono all'autrice.

    ha scritto il