Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene

By Pellegrino Artusi

(28)

| Others | 9788809023185

Like La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

80 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Non so se tenterò mai una ricetta dell'Artusi, ma è bello averlo lì, testimone di un'era passata e per certi versi rimpianta, dove ogni ricetta è una piccola grande storia.

    Is this helpful?

    Nefertari83 said on Aug 11, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Obsoleto forse, ma sempre attuale

    L'Artusi è un uomo magnifico che avrei volentieri sposato, che sa unire la soddisfazione di un pasto alla letteratura.

    Is this helpful?

    zaziesulmetro said on Oct 19, 2012 | Add your feedback

  • 16 people find this helpful

    nel novembre appena passato io e roberten73 siamo stati invitati ad un incontro che celebrava i 100 anni dalla morte di Pellegrino Artusi. dagli interventi dei vari relatori è scaturita la figura di un uomo estremamente colto e totalmente autodidatta ...(continue)

    nel novembre appena passato io e roberten73 siamo stati invitati ad un incontro che celebrava i 100 anni dalla morte di Pellegrino Artusi. dagli interventi dei vari relatori è scaturita la figura di un uomo estremamente colto e totalmente autodidatta, che ha messo insieme questo libro attraverso una fittissima rete di corrispondenza con cuochi di mestiere o di casa di tutta Italia, che lo ha scritto tenendo costantemente a suo fianco il vocabolario della lingua italiana(l'Italia esisteva solo da 30 anni ed era, linguisticamente parlando, frazionata in migliaia di dialetti) affinchè si evidenziasse e si rinsaldasse attraverso il cibo e la lingua l'appartenenza ad un unico Stato, che ha sperimentato ogni singola ricetta più volte affinchè chi usava il libro potesse contare su un risultato certo, che si è fatto carico di stamparlo e distribuirlo ad un prezzo popolare che ha mantenuto invariato per le ristampe successive(fino a che è stato in vita) a fronte del successo inatteso e su tutto il territorio nazionale(se la memoria non mi inganna nel primo decennio ne sono state vendute 58.000 copie!!! stiamo parlando dell'ultima decade dell'ottocento!).
    se vi è capitato per le mani, vi sarete sicuramente accorti che non di semplici ricette si tratta, è come se l'Artusi si rivolgesse direttamente alle massaie, con fare gentile, esprimendosi in un italiano antico e nobile, ma comprensibile a tutti, gli rivelava non solo le varie preparazioni, ma anche norme di igiene, di bon-ton, gli passava l'amore per gli ingredienti freschi e sani, elencava ipotetici menù per ogni mese dell'anno, oppure gli alimenti per gli "stomaci deboli" o ricostituenti per chi era stato malato.
    tutte cose molto belle e utili a mio avviso.
    quando ero piccola per mia nonna "l'Artusi" era l'unico testo di cucina che consultasse in caso di dubbio, e spesso non lo chiamava nemmeno l'Artusi ma diceva "ora guardo su i'libro" perchè c'era solo quello, non ci si poteva sbagliare. infatti per molte donne della sua generazione è stato l'unico "libro" letto.
    oggigiorno la cucina dell'Artusi è veramente troppo elaborata e calorica per la vita comoda e sedentaria che facciamo, però se mai aveste voglia di fare un brodo o dei tortellini fatti a mano coi controfiocchi, potete attingere da questo testo, o semplicemente aprite una pagina a caso e vi ritroverete in una di quelle cucine dove le donne hanno le maniche tirate sù, la faccia accaldata e sorridente, i bambini giocano in terra e i profumi invadono tutta la casa.

    Is this helpful?

    fabbmanu said on Jan 12, 2012 | 14 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    L'arte letterario-culinaria

    Perché inserisco questo volume corposo di ricette scritte negli ultimi anni 90 dell'800? Perché l'Artusi resta comunque un maestro della cucina, perché mi hanno regalato a Natale un estratto che inserirò in libreria fra pochi minuti, perché la bellez ...(continue)

    Perché inserisco questo volume corposo di ricette scritte negli ultimi anni 90 dell'800? Perché l'Artusi resta comunque un maestro della cucina, perché mi hanno regalato a Natale un estratto che inserirò in libreria fra pochi minuti, perché la bellezza del manuale tuttora per me resta il suono di parole dimenticate. Partite dal titolo completo:" La scienza in cucina e l'arte di mangiare bene - manuale pratico per le famiglie compilato da Pellegrino Artusi - 790 ricette e in appendice La cucina per gli stomachi deboli - con ritratto dell'autore". Lo trovo straordinario. Leggere le ricette poi resta un'esperienza incredibile per chi ama come me la cucina e le parole.

    Is this helpful?

    maruzza said on Jan 8, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Artusi ospitò il professore Trevisan, belle lettere al Maffei di Verona e appartenente al Comitato per l'erezione di un monumento al Foscolo in Santa Croce a Firenze. Gli chiese il parere su questo libro. Risposta: Questo è un libro che avrà poco esi ...(continue)

    Artusi ospitò il professore Trevisan, belle lettere al Maffei di Verona e appartenente al Comitato per l'erezione di un monumento al Foscolo in Santa Croce a Firenze. Gli chiese il parere su questo libro. Risposta: Questo è un libro che avrà poco esito.
    Quando andai in Santa Croce, mi trovai di fronte ad una nicchia spoglia con dentro una statua in bronzo del Foscolo, di misura strana, non nano ma nemmeno normale. Ed una serie di foto su pannelli bronzei che dovevano formare la tomba ma che da illo tempore sono fermi a Pavia.
    Signor Trevisan, è il suo Comitato che non ha avuto esito!

    Is this helpful?

    Anina e "gambette di pollo" sotto i 5000 ... said on Nov 5, 2011 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book