La scintilla

Da Tripoli a Sarajevo: come l'Italia provocò la prima guerra mondiale

Voto medio di 18
| 6 contributi totali di cui 6 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Elelia
Ha scritto il 12/01/17

Indubbiamente una brillante sintesi delle ragioni ed eventi geopolitici, diplomatici e militari che condussero alla 1^ guerra mondiale... per colpa dell'Italia

Artemisia
Ha scritto il 28/08/16
In realtà ho sentito Guglielmo II Il Kaiser di Sergio Valzania (Alle Otto della Sera)
http://www.wr6.rai.it/dl/portaleRadio/media/ContentItem-0c56ab03-668b-4aad-a6f1-a7119abd0477.html Ho inserito nella libreria il libro che si avvicina di più all'argomento (mi serve solo come promemoria). Serie interessante anche se non delle migliori...Continua
Bancho
Ha scritto il 29/07/16
L'Italia come responsabile della prima guerra mondiale
L'autore si concentra sulla teoria che l'Italia abbia di fatto innescato la catena di eventi che ha portato allo scoppio della Prima Guerra Mondiale, tramite la conquista della Libia e della Tripolitania. E' una tesi che mi pare un pò stiracchiata, d...Continua
Silvestro
Ha scritto il 14/02/15
Lo scoppio della prima guerra mondiale da un'altra prospettiva. L'Italia - ricordata negli annali come inizialmente neutrale e poi autrice del voltafaccia alla Triplice Alleanza - fu una delle nazioni che a inizio '900 - in un clima di progresso e pa...Continua
Claudio Bonante
Ha scritto il 21/09/14
Spetta all’Italia e alla guerra “di Libia” l’avere “dato il la” alla finis Europae e al “tramonto dell’Occidente”? E’ questa la domanda che due grandi storici quali sono Franco Cardini e Sergio Valzania si pongono nel loro ultimo libro, “La Scintilla...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi