La scogliera

Voto medio di 139
| 31 contributi totali di cui 25 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
elettra
Ha scritto il 27/06/15
Nel romanzo la scrittrice vuole chiaramente mettere alla berlina la mentalità ipocrita con cui la borghesia e in generale la buona società dell’epoca avvolgevano rapporti interpersonali fra i sessi. La protagonista Anna, colta, raffinata, ben educ...Continua
Romina Angelici
Ha scritto il 23/05/15

Quella del triangolo amoroso non è una situazione nuovissima ma la leggerezza e la soavità con cui Edith Wharton scrive e descrive stati d'animo e scenari sono piacere puro.

Georgiana1792
Ha scritto il 27/04/15
Come sempre in Edith Wharton il tema dominante è quello delle convenzioni sociali che influenzano le scelte di vita dei personaggi, portandoli spesso a situazioni cariche di rimpianti. In questo caso la protagonista, una vedova americana, Anna Leath,...Continua
Chiara White
Ha scritto il 05/01/15
La scogliera è una barriera ai sentimenti che la protagonista, Anna, si crea e che le complica terribilmente la vita. A leggere queste pagine, ci si rende conto che davvero la vita di una donna, nella moderna Europa di inizio Novecento, non era assol...Continua
Friann
Ha scritto il 08/09/13

Stupendo...fa riflettere..c'est tout.


Serena
Ha scritto il Jul 04, 2012, 07:55
Parlava con lentezza e ponderazione, poiché desiderava dare e prendere tempo: dare tempo a Darrow e a Sophy di recepire a fondo l’impatto delle sue parole, e prendere tempo per osservare a fondo l’effetto che esse avevano su di loro. Si era detta: “S...Continua
Pag. 221
Serena
Ha scritto il Jul 04, 2012, 07:54
Anna rimase immobile spostando lo sguardo dall’uno all’altra. In un lampo, capì chiaramente che la battuta di Owen, pur avendo allarmato Sophy, non l’aveva colta di sorpresa; e la scoperta inondò di luce oscure profondità di paura.
Pag. 215
Serena
Ha scritto il Jul 04, 2012, 07:53
Darrow rifletté che l’umanità non avrebbe mai avuto bisogno d’inventare il tatto se non avesse inventato le complicazioni sociali.
Pag. 41
Serena
Ha scritto il Jul 04, 2012, 07:52
Passando per una stazione addormentata, la locomotiva rallentò. Alla luce dei lampioni sul binario, Darrow lanciò uno sguardo alla sua compagna. Il capo le era ricaduto su una spalla, la bocca si era appena dischiusa cosicché il riflesso del labbro s...Continua
Pag. 37
Serena
Ha scritto il Jul 04, 2012, 07:52
George Darrow aveva avuto un’esperienza di tipi femminili abbastanza varia, ma le donne che aveva frequentato o erano delle ladies dichiarate o il contrario. Grato a entrambe le tipologie di servire la più complessa natura maschile,e propenso a pensa...Continua
Pag. 33

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi