La scomparsa dell'Italia industriale

di | Editore: Einaudi
Voto medio di 113
| 21 contributi totali di cui 21 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
In quarant'anni l'Italia ha perso quasi per intero la propria capacità industriale, che sarebbe azzerata se dovesse cadere anche l'industria dell'automobile. Se non troverà modo d'inventare una politica industriale adeguata, sarà presto collocata nel ...Continua
MoscO non abita...
Ha scritto il 24/03/13
Ho lavorato in Olivetti per anni e l'ho vista pian piano morire. Vien da piangere e da incazzarsi, quante eccellenze, quante belle teste buttate allegramente nel cesso. Ma loro, loro sono ancora qui e inciampi nei loro nomi più o meno ogni giorno. ...Continua
Giuash perplesso
Ha scritto il 21/02/13

Cronaca di un disastro annunciato.

Oblomov
Ha scritto il 19/10/10

Molto interessante e triste. Un po' troppo breve per i miei gusti, non sapendo molto della storia dell'industria italiana

Mikecas
Ha scritto il 28/08/10

E' diventato un piccolo classico che chiunque voglia cercare di capire i problemi della società italiana attuale dovrebbe aver letto.

kos
Ha scritto il 26/04/10
Un libro da leggere assolutamente per capire da dove parte il declino dell'Italia. Le intelligenze, le grandi innovazioni organizzative e industriali sono state svendute a poco prezzo a causa della cecità dei nostri politici, e di imprenditori che nu...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi