La septième vague

By

Editeur: Grasset et Fasquelle

3.6
(2320)

Language: Français | Number of pages: 352 | Format: Hardcover | En langues différentes: (langues différentes) German , Spanish , Italian , Catalan , Chi simplified , English

Isbn-10: 2246765811 | Isbn-13: 9782246765813 | Publish date: 

Translator: Anne Sophie Anglaret

Aussi disponible comme: Paperback , Others

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Romance

Aimez-vous La septième vague ?
Devenez membre de aNobii, voyez si vos amis l'ont lu et découvrez des livres du mème genre!

Inscrivez-vous gratuitement
Description du livre
Leo, de retour des Etats-Unis, la correspondance entre Emmi et lui reprend, d'abord timide après de longs mois de silence, puis tout s'enchaîne. Mais voici qu'Emmi souhaite en finir pour de bon et mettre un terme à cette relation épistolaire. Pour cela, elle veut rencontrer Leo, une fois au moins. La rencontre a lieu - conformément à la forme consacrée du roman épistolaire - sans public. Le lecteur n'aura droit qu'au compte-rendu. La relation virtuelle survivra-t-elle au test de la réalité? Comment maintenir la tension, si les deux personnages ne peuvent plus se cacher derrière les mots, mais se retrouvent face à face? C'est là tout le charme, pétillant et captivant, de cette romance virtuelle et virtuose.
Sorting by
  • 2

    Un seguito di cui si poteva fare tranquillamente a meno. Capisco la volontà dell'autore di dare un vero finale alla storia, ma l'ho trovato troppo tirato per le lunghe e a tratti piuttosto irritante. ...continuer

    Un seguito di cui si poteva fare tranquillamente a meno. Capisco la volontà dell'autore di dare un vero finale alla storia, ma l'ho trovato troppo tirato per le lunghe e a tratti piuttosto irritante.

    dit le 

  • 5

    Bello, da leggere tutto d'un fiato...

    Un sequel che soddisfa, che ti fa dire: "oh caspita meno male l'ho comprato!". Avvincente, profondo, divertente, romantico... una favola moderna nell' era di internet. Emmi e Leo e una storia così, c ...continuer

    Un sequel che soddisfa, che ti fa dire: "oh caspita meno male l'ho comprato!". Avvincente, profondo, divertente, romantico... una favola moderna nell' era di internet. Emmi e Leo e una storia così, così, così... bella!

    dit le 

  • 4

    Scorrevole!

    "Le ho mai detto del vento del Nord" è sicuramente più coinvolgente, ma come tutti i "primi" libri di una serie.
    Questo sequel è comunque scorrevole e piacevole. Per i romantici come me basteranno poc ...continuer

    "Le ho mai detto del vento del Nord" è sicuramente più coinvolgente, ma come tutti i "primi" libri di una serie.
    Questo sequel è comunque scorrevole e piacevole. Per i romantici come me basteranno poche ore per sognare il lieto fine... Oppure no!?

    dit le 

  • 3

    Il primo libro era struggimento allo stato puro. Questo sequel fa una scelta secondo me non scontata e prosegue la storia di Emmi e Leo in una direzione diversa, azzarderei quasi più realistica, senza ...continuer

    Il primo libro era struggimento allo stato puro. Questo sequel fa una scelta secondo me non scontata e prosegue la storia di Emmi e Leo in una direzione diversa, azzarderei quasi più realistica, senza ripetere quindi le stesse dinamiche del primo libro.
    Se ne poteva fare a meno? Sì. Significa che avrei preferito evitare di leggerlo? Naa. Non è affatto male. Anche qui, Glattauer riesce a farti relazionare con i protagonisti e a tenerti incollato fino alla fine. Chapeau.

    dit le 

  • 3

    carino, libro 'scacciapensieri'

    continuo del libro" le ho mai raccontato dei venti del nord?" ribadisco in tutto e per tutto la recensione del primo libro. Forse questo appena appena più carino

    dit le 

Sorting by