La settimana bianca

Voto medio di 790
| 139 contributi totali di cui 137 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 1 nota , 0 video
«Ero solo, in una casetta in Bretagna, davanti al computer,» ha raccontato una volta Emmanuel Carrère «e a mano a mano che procedevo nella storia ero sempre più terrorizzato». All’inizio, infatti, il piccolo Nicolas ha tutta l’a­ria di un ... Continua
Ha scritto il 20/08/17
Scoprirsi
Pare che Carrère abbia due passioni: parlare di sé quando parla degli altri [il grande peccato della sua prosa che molti gli accusano] e scandagliare le vite, alla scoperta dei punti di incrinatura, alla scoperta delle vite parallele che si ..." Continua...
Ha scritto il 15/08/17
Racconto davvero bello, finale abbastanza scontato a metà lettura, ma il modo in cui scrive Carrere è unico.
Ha scritto il 24/07/17
Stravagante
Lo scrittore francese se n'è inventata un'altra per cui mi ha fatto esclamare "Ma che cavolo di romanzo è?" Lo sappiamo tutti che ai bambini puoi far dire di tutto e di più dandogli anche licenza d'inventare e di agire oltre le righe. Resterebbe ..." Continua...
Ha scritto il 14/07/17
Il motivo per leggere questo romanzo è la grande introspezione psicologica sul personaggio del ragazzino Nicolas che l’autore accompagna per tutta questa maledetta settimana bianca che cambierà la sua vita. Si ha la sensazione che Carrère segua ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 29/05/17
Banale
Romanzetto scontato, senza lode né infamia. Come andrà a finire lo si capisce subito. Deludente. Non perdete tempo.

Ha scritto il Oct 22, 2014, 20:01
Sua madre aveva cercato di prenderlo tra le braccia per consolarlo, continuava a ripetere Nicolas, Nicolas, e lui sapeva che gli stava nascondendo qualcosa, che non si poteva fidare. Si era messa a piangere anche lei, ma siccome non gli diceva la ... Continua...
Pag. 114

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Sep 23, 2016, 11:19
Mi sono chiesto se il libro fosse completo,ho letto questo libro subito dopo "Storia di un oblio "di Mauvignier,forse è quella la ragione.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi