Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La signora dell'arte della morte

By Ariana Franklin

(54)

| Paperback | 9788856609684

Like La signora dell'arte della morte ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Cambridge, XII secolo. Quattro bambini vengono torturati e uccisi. La città accusa la comunità ebraica, ma Enrico II convoca dal Regno di Sicilia una giovane donna medico perchè faccia luce su quegli atroci delitti.
Un thriller storico cupo e incalz Continue

Cambridge, XII secolo. Quattro bambini vengono torturati e uccisi. La città accusa la comunità ebraica, ma Enrico II convoca dal Regno di Sicilia una giovane donna medico perchè faccia luce su quegli atroci delitti.
Un thriller storico cupo e incalzante con una protagonista straordinariamente moderna.

82 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Evidentemente per me non era il momento giusto per leggere questo libro, dopo i primi capitoli mi e' venuta un'angoscia tale che l'ho abbandonato. Niente a che dire con la scrittura, che e' scorrevole, ma chissa', l'argomento non fa per me.

    Is this helpful?

    Chequers58 said on May 19, 2013 | 1 feedback

  • 2 people find this helpful

    L'atmosfera giallo-medievale, inserita nei contorti rapporti fra corona inglese e Chiesa, è impagabile.
    La figura di Adelia, medico e anatomista donna ante litteram, è molto moderna, col suo desiderio di indipendenza soprattutto intellettuale e la s ...(continue)

    L'atmosfera giallo-medievale, inserita nei contorti rapporti fra corona inglese e Chiesa, è impagabile.
    La figura di Adelia, medico e anatomista donna ante litteram, è molto moderna, col suo desiderio di indipendenza soprattutto intellettuale e la sua profonda umanità di fronte al richiamo dei morti che le "chiedono" di parlare per loro.
    Della parte gialla sono rimasta un po' insoddisfatta di come è stato liquidato troppo velocemente l'assassino. Ma si capisce che all'autrice interessava di più concentrarsi su un'altra figura per mettere in rilievo i contrasti fra il re Enrico 2° e la Chiesa.

    Is this helpful?

    Martina S. said on May 14, 2013 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non è malvagio ma si trascina troppo stancamente; troppi personaggi e neanche tanto bene caratterizzati a mio parere, non riescono a infondere passione in questo romanzo che ha una trama però ben congeniata.
    Mi aspettavo di più ma tutto sommato si s ...(continue)

    Non è malvagio ma si trascina troppo stancamente; troppi personaggi e neanche tanto bene caratterizzati a mio parere, non riescono a infondere passione in questo romanzo che ha una trama però ben congeniata.
    Mi aspettavo di più ma tutto sommato si salva per l'ambientazione invece ben descritta, compresi usi e costumi.

    Is this helpful?

    Savanna said on Apr 17, 2013 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Questo libro mi ha lasciato un bel po' perplessa. La prima metà l'ho trovata abbastanza noiosa, troppo ricca di dettagli che poco c'entrano con la storia. E' stata una specie di scalata. Per fortuna la seconda metà migliora, accresce un po' la suspan ...(continue)

    Questo libro mi ha lasciato un bel po' perplessa. La prima metà l'ho trovata abbastanza noiosa, troppo ricca di dettagli che poco c'entrano con la storia. E' stata una specie di scalata. Per fortuna la seconda metà migliora, accresce un po' la suspance e finalmente ci si concentra un po' di più sulla storia. Il finale, rispetto a tutto il resto, è una vera e propria impennata, strappando al libro un giudizio un po' migliore, pur rimanendo secondo me nella mediocrità.
    Dai giudizi entusiastici del retro di copertina mi aspettavo una Kay Scarpetta medievale...invece gli manca decisamente smalto nella prima parte e nella seconda ha qualche caduta di stile lasciandosi andare a frasi degne del miglior lessico da bar (cito: "rendimi la tua sgualdrina ogni giorno").
    Degna di nota l'attenta ricostruzione storica dell'autrice inseguendo il tentativo di non scrivere strafalcioni relativamente all'ambientazione temporanea, ai termini scientifici e alle tecniche mediche citate.

    Is this helpful?

    Megant said on Feb 15, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Che bel romanzo! Un tuffo nel Medioevo con tanto di Chiesa manipolatrice, sopprusi, razzismo, ingiustizie, pregiudizi, persecuzioni e lei, esile,fiera,irriducibile,coraggiosa,competen- te,scontrosa,sensibile,altruista e innamorata, ma purtroppo schia ...(continue)

    Che bel romanzo! Un tuffo nel Medioevo con tanto di Chiesa manipolatrice, sopprusi, razzismo, ingiustizie, pregiudizi, persecuzioni e lei, esile,fiera,irriducibile,coraggiosa,competen- te,scontrosa,sensibile,altruista e innamorata, ma purtroppo schiava del suo tempo! Leggerò anche gli altri.

    Is this helpful?

    Francesca666 said on Sep 25, 2012 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    C.S.I. medievale

    Un fantastico giallo medievale in stile C.S.I. la cui protagonista è un'antenata di Kay Scarpetta o Maura Isles alla corte di Enrico II d'Inghilterra. Il colpevole si intuisce abbastanza presto ma la ricostruzione storica e l'ambientazione sono impec ...(continue)

    Un fantastico giallo medievale in stile C.S.I. la cui protagonista è un'antenata di Kay Scarpetta o Maura Isles alla corte di Enrico II d'Inghilterra. Il colpevole si intuisce abbastanza presto ma la ricostruzione storica e l'ambientazione sono impeccabili.
    Leggerlo mentre stai andando in vacanza a Tallin-Estonia (che è una vera cittadella medievale perfettamente conservata con tanto di abitanti in costume d'epoca) ... non ha prezzo!

    Is this helpful?

    Mapaola said on Aug 30, 2012 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book