Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La signora in giallo

Una recita quasi perfetta

Di ,

Editore: Sperling & Kupfer

3.8
(32)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Tascabile economico

Isbn-10: 8820046261 | Isbn-13: 9788820046262 | Data di pubblicazione: 

Curatore: B. Murgia

Disponibile anche come: Paperback

Genere: Mystery & Thrillers

Ti piace La signora in giallo?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Jessica Flatcher è stata invitata insieme ad altri scrittori ed altri ospiti in una dimora d'epoca, (Mohawk House),
    trasformata in albergo dove verrà svolto un eccitante weekend del mistero. Durante la rappresentazione del primo atto il personaggio che doveva essere ucciso per finta viene a ...continua

    Jessica Flatcher è stata invitata insieme ad altri scrittori ed altri ospiti in una dimora d'epoca, (Mohawk House),
    trasformata in albergo dove verrà svolto un eccitante weekend del mistero. Durante la rappresentazione del primo atto il personaggio che doveva essere ucciso per finta viene assassinato sul serio. Una tormenta di neve blocca tutti gli invitati e così si decide di andare avanti con la rappresentazione. Tra i presenti dell'albergo isolato dalla tormenta, naturalmente si trova anche l'assassino che verrà naturalmente smascherato dalla nostra sempre perspicace Jessica.:0)

    ha scritto il 

  • 3

    Murder, she wrote...

    Una buona lettura per passare un po' di tempo, la trama regge quasi fino alla fine ma la scoperta del colpevole (o della colpevole) diciamo che è tirata per i capelli con una rocambolesca conclusione:
    "Sei stato tu?"
    "Si, perché blablabla..."
    "Arrestatelo"

    Ma se me ...continua

    Una buona lettura per passare un po' di tempo, la trama regge quasi fino alla fine ma la scoperta del colpevole (o della colpevole) diciamo che è tirata per i capelli con una rocambolesca conclusione:
    "Sei stato tu?"
    "Si, perché blablabla..."
    "Arrestatelo"

    Ma se me ne capiterà un altro sotto mano lo leggerò molto volentieri, lei mi sta troppo simpatica... :D

    ha scritto il 

  • 4

    Mi rilassa leggere questi racconti, questo mi ha affascinato e portato a finirlo subito perché ad un certo punto ho avuto l'impressione di aver capito chi fosse l'assassino e avevo ragione anche se il finale del libro mi ha sorpreso comunque per tutte le altre trame che si creano intorno alla sol ...continua

    Mi rilassa leggere questi racconti, questo mi ha affascinato e portato a finirlo subito perché ad un certo punto ho avuto l'impressione di aver capito chi fosse l'assassino e avevo ragione anche se il finale del libro mi ha sorpreso comunque per tutte le altre trame che si creano intorno alla soluzione!

    ha scritto il 

  • 4

    Jessica Fletcher al 100%

    La signora in giallo più in forma che mai. Il suo proverbiale intuito, la sua insistenza, la sua logica ferrea, sono tutte qualità che la guidano sempre verso la giusta soluzione. Non c’è omicida che possa sfuggirle.
    Una curiosità. La cittadina dove la scrittrice vive, e dove sono ambientate ...continua

    La signora in giallo più in forma che mai. Il suo proverbiale intuito, la sua insistenza, la sua logica ferrea, sono tutte qualità che la guidano sempre verso la giusta soluzione. Non c’è omicida che possa sfuggirle.
    Una curiosità. La cittadina dove la scrittrice vive, e dove sono ambientate parte delle sue avventure, si chiama Cabot Cove e nella fiction televisiva si trova nel Maine.
    Falso. Le riprese dei suoi telefilm sono svolte in California.
    Siccome il Maine è sull’Atlantico e la California sul Pacifico, le riprese fanno molta attenzione a presentare l’entroterra a sinistra di chi guarda lo schermo e l’orizzonte a destra, come se realmente ci si trovasse sull’Atlantico. Piccoli necessari accorgimenti.

    ha scritto il