La simmetria dei desideri

di | Editore: BEAT
Voto medio di 1301
| 337 contributi totali di cui 283 recensioni , 52 citazioni , 0 immagini , 2 note , 0 video
Quattro amici guardano in televisione la finale dei Mondiali di calcio del 1998. Non hanno ancora trent'anni, e hanno condiviso la giovinezza, gli studi, l'esercito, le avventure, i sogni e le difficoltà, le speranze e gli amori. Sono uniti da un leg ...Continua
★ Luca ★
Ha scritto il 10/07/18
Mi mancate già ragazzi...
Romanzo leggero solo in apparenza che può essere letto su più livelli: filosofico, politico, metanarrativo, sociale... solo per citare i più evidenti. Ma non è questo il punto: la cosa più importante è che questa è una gran bella storia. Con un pregi...Continua
Annalisa Ponti
Ha scritto il 16/02/18
La storia di quattro amici che, tra un campionato mondiale di calcio e l’altro, diventano uomini, o semplicemente cambiano. Qualcosa del romanzo è un po’ scontato e cinematografico, ma proprio quando stai pensando “questo l’ho già letto/visto” arriva...Continua
RAFROB
Ha scritto il 03/02/18
Una storia di amicizia, forte, che riesce a rimanere salda attraverso traversie e momenti molto difficili. Desideri scritti su biglietti in una finale dei mondiali di calcio che nonostante tutto si cercheranno di afferrare perché la simmetria tra i 4...Continua
Cherry Keit
Ha scritto il 11/12/17
Una bellissima storia
Per tutti i quasi trentenni come me che a volte non sanno dove stanno andando o cosa vogliono. Per chi ha la fortuna di avere nella propria vita almeno una persona per cui farebbe di tutto. Per quelli che "gli amori passano, gli amici restano". Ma an...Continua
Mrs Bluthner
Ha scritto il 10/12/17
Era dall'inizio dell'anno che volevo leggerlo perché il titolo di ispirava tantissimo, ma non lo leggevo mai perché quel titolo mi faceva temere che fosse l'unica cosa buona del libro, come talvolta accade. E ho fatto passare quasi tutto il 2017, poi...Continua

Alesya
Ha scritto il May 31, 2017, 12:33
Yuval Fried è una persona persino più introspettiva e silenziosa di quanto non sembri nel libro. La maggior parte delle frasi che si attribuisce nel testo non sono mai uscite dalla sua bocca. Eloquenti erano soprattutto i suoi occhi pensosi. Oppure l...Continua
Alesya
Ha scritto il May 07, 2017, 09:10
"Ci sono persone delle quali ti fidi abbastanza da farci “ testa o croce” al telefono."
Alesya
Ha scritto il May 03, 2017, 12:18
Ci poniamo delle mete, ne diventiamo schiavi. Siamo talmente impegnati a realizzarle, che non ci rendiamo conto che nel frattempo sono cambiate.
Furettocurioso
Ha scritto il Feb 16, 2017, 11:07
Credo in loro, aveva detto Churchill cercando di spiegare a Yaara perché eravamo attaccati proprio a quel gruppo. hanno canzoni migliori e altre peggiori, ma io credo sempre in loro. I Camaleonti conservano la vostra giovinezza, sosteneva Yaara. Seco...Continua
Badsteve
Ha scritto il Jul 10, 2016, 16:53
Perché nei tuoi libri, che a me non sono piaciuti affatto, ogni piccolo momento personale deve per forza simboleggiare qualche grande questione nazionale? Io non scrivo per simboleggiare qualcosa di nazionale. Io scrivo per realizzare il desiderio di...Continua
Pag. 325

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

rossana valentini
Ha scritto il Jan 20, 2016, 07:11
...prova del fatto che è impossibile cancellare davvero le macchie del passato, si riesce solo ad attenuarle, e che i peccati sono come un virus, aspettano un tuo momento di debolezza per attaccare e pretendere il castigo.
Pag. 288
rossana valentini
Ha scritto il Jan 20, 2016, 06:13
ci poniamo delle mete e ne diventiamo schiavi. siamo talmente impegnati a realizzarle, che non ci rendiamo conto che nel frattempo sono cambiate.
Pag. 69

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi