La sinfonia dell'addio

Voto medio di 64
| 7 contributi totali di cui 7 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Blackalie
Ha scritto il 06/02/13
Nel pensare a questo romanzo autobiografico traslascerei le innumerevoli scene che riguardano le esperienze sessuali dell'autore, non come censura, assolutamente no!, ma perchè per il modo in cui sono state presentate appaiono fini a se stesse, crudo...Continua
  • 1 mi piace
JemFinch
Ha scritto il 09/11/11
Leggere questo libro è stato un parto! Infinito, l'ho trovato anche piuttosto difficile. Non tanto per i concetti o il linguaggio, che in realtà non è particolarmente aulico, ma per il concatenarsi di eventi apparentemente senza consequenzialità. Ma...Continua
  • 1 mi piace
kyriee
Ha scritto il 27/07/11
Avevo iniziato aleggere questo libro a primavera, avendo a disposizione le lunghe ore in treno e in bus. Credevo di trovare un libro scritto bene, coinvolgente e forse meno crudo nel suo realismo. Invece mi sono sbagliata. I periodi sono sempre ecce...Continua
Agathangelos
Ha scritto il 13/05/11
“La vanità dello scrittore gli impone di considerare materiale letterario qualsiasi cosa gli accada. Osserva tutto da lontano, e anche quando gli sbirri lo arrestano mentre succhia un cazzo che spunta dal buco di un peepshow, lo scrittore sorride lan...Continua
  • 3 mi piace
Tartful
Ha scritto il 02/01/11

Così come nella sinfonia dell'addio, gli amici dell'autore lo abbandonano a poco a poco, stroncati dall'AIDS. E' possibile vedere i cambiamenti culturali della comunità gay newyorkese dagli anni 50 ad oggi.

  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi