La singolarità è vicina

di | Editore: Apogeo
Voto medio di 70
| 9 contributi totali di cui 9 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Scorpiondriver
Ha scritto il 28/08/14
Estropianesimo puro
La premessa è buona poi... Fino a pagina 200 è un compendio di medicina e pseudoscienza... Saltuariamente autoreferenziale, si riprende egregiamente nella parte centrale argomentando temi come realtà virtuale per poi risprofondare nell'incoerenza e n...Continua
tibidabo
Ha scritto il 21/09/11
Il libro è del 2005, azzarda previsioni su un futuro meraviglioso e contigente in cui un salto evoluzionale ci permetterà, tramite ibridizzazione con le macchine, di superare i nostri umani limiti. Kurtzweil è un entusiasta, non si immerge troppo nel...Continua
Happycactus
Ha scritto il 06/06/11
La quarta di copertina non rende l'idea
In questo saggio, il futurologo Ray Kurzweil descrive quello che potrebbe essere il destino dell'umanità guidato dalle tre aree della tecnologia che plasmeranno il futuro, ossia Genetica, Nanotecnologia e Robotica (intesa come I.A. Forte). Partendo d...Continua
Deckard
Ha scritto il 18/04/11
mattone....ma utile

Teoria plausubile e condivisibile.......

Alberto Armida
Ha scritto il 22/10/10
Parte bene... ma poi "si perde"
L'argomento è sicuramente interessante ed affascinante: indagare la possibilità che (prima o poi) noi si raggiunga un livello culturale e tecnologico sufficientemente avanzato tale per cui si possa raggiungere la singolarità. L'autore apre il libro c...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi