La solitudine dei numeri primi

Voto medio di 27913
| 575 contributi totali di cui 339 recensioni , 228 citazioni , 1 immagine , 6 note , 1 video
Dani o Denni
Ha scritto il 22/09/18

E' un libro che consiglio, però è davvero molto triste e sono una persona sensibile su queste cose.

Adesso ho una angoscia addosso tremenda.

Ctr biblioteca
Ha scritto il 10/09/18
POSIZIONE LIBRERIA

NA20

Gaglioz
Ha scritto il 18/08/18
A me è piaciuto, nonostante moltissime critiche negative. Alcuni passaggi sulla solitudine sono taglienti e sottili, davvero pregevoli. Mi è parsa però ingenua l'ingordigia di aver accumulato in pochi personaggi troppi aspetti del disagio giovanile,...Continua
Limpietta
Ha scritto il 18/08/18
Di elementi positivi ce ne sono: il titolo e quello che la sua scelta rivela, una scrittura accattivante che ti lega alle vicende dei protagonisti. Ce ne sono però di altrettanti, per me, negativi: lo stile coinvolgente sì ma totalmente asettico, ved...Continua
Tiaa84
Ha scritto il 31/07/18
Con soli dieci anni di ritardo...
..scopro (o meglio leggo, o meglio mi divoro) questo bellissimo romanzo di Paolo Giordano, premio Strega e Campiello nel lontano 2008. A tratti crudo, proietta senza filtri nel tormento interiore di Mattia e Alice, due bambini - prima, poi adolescent...Continua

Nigerginny
Ha scritto il Nov 11, 2018, 21:53
...come ci si sente stupidi a pensare a tutto il tempo che sprechiamo a desiderare di essere altrove.
Pag. 289
Gabriele
Ha scritto il Sep 06, 2018, 08:44
Un libro che ha segnato la mia adolescenza, che io consiglio a chi ha vissuto le sensazioni e le storie dei protagonisti
Umberto Bieco
Ha scritto il May 08, 2017, 08:31
“Non so” rispose Mattia alle zucchine.
Pag. 129
MartaDolomia
Ha scritto il Jun 15, 2016, 15:08
Aveva imparato a rispettare il baratro che Mattia aveva scavato tutto intorno a sé. Anni prima aveva provato a saltarlo, quel baratro, e c’era cascato dentro. Ora si accontentava di sedersi sul ciglio, con le gambe a penzoloni nel vuoto.
MartaDolomia
Ha scritto il Jun 15, 2016, 15:08
Forse perché aveva quella gamba storta e le mancava la madre come a lui mancava una moglie e le mancanze si assomigliano un po’ tutte.

Gino Papero
Ha scritto il Dec 12, 2016, 13:41
Il film
Il film
Immagine tratta dal film omonimo

Cristina & Vittorio
Ha scritto il Dec 07, 2018, 13:38
Biblioteca Vitale
Ha scritto il Nov 26, 2018, 10:16
Becky
Ha scritto il Apr 22, 2017, 18:27
Ricevuto il 18/04/2017 da Giorgia (Udine) in cambio di "Giuda" di Amos Oz - Acciobooks
Biblioteche...
Ha scritto il Apr 22, 2016, 10:24
853.92 GIO 15051 Letteratura Italiana
Eli
Ha scritto il Apr 25, 2015, 10:05
I numeri primi sono divisibili soltanto per 1 e per sè stessi. Se ne stanno al loro posto nell’infinita serie dei numeri naturali, schiacciati come tutti fra due, ma un passo in là rispetto agli altri. Sono numeri sospettosi e solitari e per questo M...Continua
Pag. 143

Gino Papero
Ha scritto il Dec 05, 2016, 10:29

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi