La solitudine del Buddha

Voto medio di 4
| 4 contributi totali di cui 2 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
L’esperienza privata del dolore, della malattia e della paralisi raccontate con commovente sincerità da Roberto Carifi in questi suoi pensieri.Ricordi vaghi di un passato recente si alternano a paesaggi innevati, boschi, ghiacciai, monasteri ...Continua
Ha scritto il 15/04/09
Cosa vuol dire per me pregare? Stare in silenzio, nient'altro che stare in silenzio. A volte leggo a voce alta le verità dei primi discepoli del Buddha, ma il silenzio è quello che mi si addice di più. Nel silenzio ci sono tutte le parole e ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 09/08/07
disabitare un corpo
qui ho scritto brevemente qualcosa anche su questo libro:http://lapoesiaelospirito.wordpress.com/2007/01/12/due-libri/e qui alcune informazioni sull'autore e un altro estratto:http://ghiacciaialepiastre.splinder.com/tag/roberto_carifi

Ha scritto il Mar 03, 2009, 17:09
Quando mi ritrovo da solo comincio a pensare. Si tratta a volte di pensieri banali, chi sono, dove vado, oppure ancora più banali, al punto che non so se siano pensieri. Ma poi scopro che i pensieri sono tutti uguali, basta non fare di essi luoghi ...Continua
Pag. 55
Ha scritto il Mar 03, 2009, 16:47
Cosa vuol dire per me pregare? Stare in silenzio, nient'altro che stare in silenzio. A volte leggo a voce alta le verità dei primi discepoli del Buddha, ma il silenzio è quello che mi si addice di più. Nel silenzio ci sono tutte le parole e ...Continua
Pag. 45

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi