La sonata a Kreutzer

Voto medio di 3506
| 506 contributi totali di cui 410 recensioni , 94 citazioni , 0 immagini , 2 note , 0 video
È la storia di un adulterio, costruita a bella posta per formulare un attod'accusa contro l'educazione sessuale del tempo. Lisa, moglie di Pozdnysev, sìinnamora del giovane violinista Truchacevskij, col quale s'incontra pereseguire la beethove ...Continua
Chiara
Ha scritto il 19/06/18
Leggere Tolstoj è come tornare ad un caldo rifugio sotto una coperta di morbida lana, ritrovare il dolce conforto di un tenero abbraccio; ogni suo scritto rappresenta la certezza di essere accolti, compresi, sostenuti da una saggezza atavica, immemor...Continua
Twin Fitzgerald...
Ha scritto il 17/06/18
Ci tengo a specificare che il mio vuole essere un voto dato ai contenuti e limitato al mio personale non apprezzamento delle tematiche del romanzo, lungi da me criticare Tolstoj come autore visto che non ne avrei nemmeno i mezzi non essendo io una gr...Continua
Elisa (che non...
Ha scritto il 20/03/18
Tolstoj a 63 anni e dopo 14 figli (uno dei quali illegittimo) teorizza la castità, il celibato, la fedeltà, ecc. in un romanzo breve di rara concisione e linearità, dove complice un viaggio in treno, si espone la teoria famigliare attraverso una vice...Continua
LiviaSerpieri
Ha scritto il 08/03/18
"E quanto al sesso! Pietroburgo, neve disciolta, case ricche e bordelli da impiegati, dietro a un tramezzo rantola una pendola, sul comodino piange una candela e l' icona ti guarda... -Lei quando fa l' amore vede questo?- Sì, cose russe e del secolo...Continua
UmpaFQ
Ha scritto il 01/03/18

Il mio voto va allo stile e alla bravura immensa di Tolstoj.
Però non condivido minimamente i suoi sproloqui sulla sessualità.


Mimil
Ha scritto il Dec 02, 2016, 09:43
Ero entrato in quello stato, comune a uomini e animali, suscitato dall'eccitazione fisica o da un pericolo, in cui si agisce con precisione, senza fretta, ma senza un attimo di esitazione, e tutto con un solo, ben determinato obiettivo.
Pag. 99
Mimil
Ha scritto il Dec 02, 2016, 09:42
Eravamo due galeotti, legati alla stessa catena, che si odiavano e avvelenavano reciprocamente l'esistenza, fingendo di non vederlo. Allora non sapevo ancora che il 99% delle coppie sposate vivono nello stesso inferno in cui vivevo io, e che non può...Continua
Pag. 64
Mimil
Ha scritto il Dec 02, 2016, 09:40
Mi capitava di guardarla mentre versava il té, muoveva una gamba o portava il cucchiaio alla bocca, lo succhiava, sorbiva il liquido, e la odiavo proprio per questo, come per l'azione più infamante.
Pag. 63
Mimil
Ha scritto il Dec 02, 2016, 09:39
Oh, si, ero un disgustoso porco, e mi immaginavo di essere un angelo.
Pag. 39
Mimil
Ha scritto il Dec 02, 2016, 09:38
Anch'io prima ero sempre in imbarazzo, sotto tensione quando vedevo una damigella imbellettata con il suo abito per il ballo, ma adesso ne ho aperto terrore, e vedo chiaramente qualcosa di pericoloso per l'umanità e contrario alla legge, e avrei vogl...Continua
Pag. 38

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Absit
Ha scritto il Mar 14, 2018, 12:53
n. 1113-205 su verde NARRATIVA - La sonata a Kreutzer - 1° ediz. Oscar Mondadori dicembre 1979 - In serie generale - Segni del tempo e dell'uso - Discreto.
Pag. 1
Katia
Ha scritto il Oct 11, 2016, 23:21
http://www.liberolibro.it/sonata-a-kreutzer-di-lev-tolstoj/

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi