La sorella della sposa

Di

Editore: Harlequin Mondadori (Harmony Romance, 100)

4.0
(140)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 346 | Formato: Paperback

Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: eBook

Genere: Narrativa & Letteratura , Rosa

Ti piace La sorella della sposa?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Per l'avvocato divorzista Harper James non è facile essere romantica, così, quando incontra l'ex marito Nick al matrimonio della sorella, fa di tutto per tenere a bada l'attrazione che ancora li unisce. Peccato che il destino non l'aiuti, e a causa di un problema con il volo di ritorno, si ritrova ad accettare un passaggio in auto che la vedrà nello stesso abitacolo insieme a Nick per ben tredici ore. Sarà un lungo viaggio nei ricordi di un rapporto che, forse, è finito troppo in fretta e, forse, ha ancora molto da offrire. Chissà che ne penserà il suo quasi-fidanzato, a casa?

Un romanzo brillante, una seconda opportunità all'insegna della nostalgia e della passione.

Ordina per
  • 3

    Un libro leggero, divertente, simpatico e ben scritto: nessuna presunzione di essere il romanzo del secolo, è stata una lettura piacevole e con il suo impatto emotivo. Harper, avvocato divorzista che ...continua

    Un libro leggero, divertente, simpatico e ben scritto: nessuna presunzione di essere il romanzo del secolo, è stata una lettura piacevole e con il suo impatto emotivo. Harper, avvocato divorzista che vive a Martha's Vineyard, si ritrova coinvolta nell'improvviso matrimonio della sorella con il fratellastro del suo ex marito - sposato in gioventù. L'evento porta a galla tutte le questioni non risolte tra i due, che, in segreto, non hanno mai smesso di pensare all'altro/a anche se si nascondono dietro una maschera di odio reciproco. Equivoci e situazioni imbarazzanti completano il quadro. Consigliato come lettura estiva: ritmo della narrazione sostenuto e dialoghi brillanti.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    My one and only

    La versione italiana del titolo è terribile. C’entra ben poco con l’essenza della storia; il titolo originale è perfetto. Mi chiedo sempre perché, il più delle volte, non ci si possa semplicemente lim ...continua

    La versione italiana del titolo è terribile. C’entra ben poco con l’essenza della storia; il titolo originale è perfetto. Mi chiedo sempre perché, il più delle volte, non ci si possa semplicemente limitare a fare la traduzione letterale. Vabbe’, purtroppo è così, passiamo oltre.
    Harper e Nick si amavano di quell’amore unico ma si erano sposati troppo giovani, avevano commesso entrambi degli errori che non erano riusciti ad affrontare e a superare. Le difficoltà hanno avuto la meglio, si sono arresi precipitosamente e hanno divorziato.
    Dodici anni dopo, si rivedono al matrimonio della sorellastra di lei con il fratellastro di lui, l’amore cova potente sotto la cenere e, a causa di alcuni inconvenienti, si ritrovano a fare un viaggio on the road che li porterà a chiarirsi e a riscoprire l’amore mai finito.
    Anche se non mancano momenti toccanti, su tutti il confronto tra Harper e BeverLee, il tutto è condito da ironia e divertimento; la Higgins scrive bene.
    Adorabile la cagnolina Coco.

    ha scritto il 

  • 4

    Non c'è niente che un libro di Kristan Higgins non possa risolvere.
    Non so più che dire dei romanzi della Higgins. Che sono divertenti l'ho detto, che sono una certezza l'ho detto e che riesce a farmi ...continua

    Non c'è niente che un libro di Kristan Higgins non possa risolvere.
    Non so più che dire dei romanzi della Higgins. Che sono divertenti l'ho detto, che sono una certezza l'ho detto e che riesce a farmi amare anche un lieto fine troppo sdolcinato credo di averlo ripetuto mille volte. Diciamolo, non sono nemmeno così sdolcinati i suoi libri. C'è quel giusto mix di romance e protagoniste che riescono a ficcarsi in un sacco di guai. Impossibile non fare il tifo per loro.

    ha scritto il 

  • 4

    Difficile sbagliare con la Higgins

    Come Suzanne Phillips anche Kristan Higgins è una certezza: i suoi libri sono ironici e mai scontati. C'è poi la storia che scivola meglio e quella un po' più complessa, ma in generale i romanzi che f ...continua

    Come Suzanne Phillips anche Kristan Higgins è una certezza: i suoi libri sono ironici e mai scontati. C'è poi la storia che scivola meglio e quella un po' più complessa, ma in generale i romanzi che firma appassionano e intrigano. E anche questo non è da meno. Segnalo due momenti interessanti: la scena del "sì" al fidanzato pompiere (e il caos che segue, esilarante e al contempo con un ottimo ritmo) e il breve viaggio on the road con l'ex nella Provincia Americana, davvero originale e con descrizioni particolari (la casa della fanatica cristiana...).

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Esilarante come tutte le storie della Higgins, la protagonista è decisamente sfortunata, visto che tampona il suo ex in mezzo al nulla e poi lo ritrova al matrimonio di sua sorella, e proprio al matri ...continua

    Esilarante come tutte le storie della Higgins, la protagonista è decisamente sfortunata, visto che tampona il suo ex in mezzo al nulla e poi lo ritrova al matrimonio di sua sorella, e proprio al matrimonio riscopre che forse questo ex non è poi così dimenticato come credeva...

    ha scritto il 

  • 3

    Tra tutti i libri che ho letto di questa autrice,questo è quello che mi è piaciuto di meno.Adoro i suoi libri per la sua ironia invece questo mi ha messo una profonda tristezza.

    ha scritto il 

  • 4

    Questo è un romanzo rosa nel vero senso della parola, nel senso che in esso c’è spazio per l’amore in tutte le sue declinazioni. Amore impulsivo tra persone ancora giovani e un po’sprovvedute, amore r ...continua

    Questo è un romanzo rosa nel vero senso della parola, nel senso che in esso c’è spazio per l’amore in tutte le sue declinazioni. Amore impulsivo tra persone ancora giovani e un po’sprovvedute, amore responsabile tra persone più mature e, soprattutto, amore alla sua seconda possibilità.
    Harper e Nick si sono innamorati, sposati, lasciati e persi di vista (con gli occhi, ma – forse – non con il cuore) per ben dodici anni.
    Eppure, al tempo, erano convinti, ciascuno per conto proprio, di aver incontrato l’anima gemella. E se non si fossero sbagliati, e se il loro primo istinto non li avesse davvero ingannati?

    Per fortuna, il destino è cieco ma è comunque una ruota che gira in continuazione, e talvolta riesce anche a ottenere incroci imprevisti, improbabili ma benvenuti. L’importante è saper guardarsi indietro, rivedere sbagli grandi e piccoli e tutti i vari dettagli fuori posto, per non buttare all’aria di nuovo tutto, per la seconda volta.
    Una commedia ironica e agrodolce, ricca di battutine spassose e di personaggi limpidi ma non superficiali, che ti lascia di umore splendido e piena di buoni propositi (per tutte le prime volte che ci siamo lasciati sfuggire e per le seconde chance che forse arriveranno).

    ha scritto il 

  • 3

    Interessante trama ma forse leggermente forzata, ma per essere una scrittrice di romanzi romantici e decisamente allegri non delude.
    Ottimo per chi non vuole leggere storie con protagoniste femminili ...continua

    Interessante trama ma forse leggermente forzata, ma per essere una scrittrice di romanzi romantici e decisamente allegri non delude.
    Ottimo per chi non vuole leggere storie con protagoniste femminili vuote e prive di carattere.

    ha scritto il 

  • 4

    Questa scrittrice mi piace perchè sa condire le sue storie con ironia e riflessioni,la voglia di sapere non mi ha fatto staccare dalle pagine fino alla fine.
    Ho imparato che si può sempre ritornare su ...continua

    Questa scrittrice mi piace perchè sa condire le sue storie con ironia e riflessioni,la voglia di sapere non mi ha fatto staccare dalle pagine fino alla fine.
    Ho imparato che si può sempre ritornare sui propri passi e che al cuore,come al solito,non si comanda.

    ha scritto il 

  • 5

    E' stato il terzo romanzo della Higgins che ho letto e ogni volta mi innamoro sempre di più di questa scrittrice! Questo romanzo mi ha fatto morire dal ridere specialmente nella scena finale ahahahah ...continua

    E' stato il terzo romanzo della Higgins che ho letto e ogni volta mi innamoro sempre di più di questa scrittrice! Questo romanzo mi ha fatto morire dal ridere specialmente nella scena finale ahahahah

    ha scritto il 

Ordina per