Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La sorellina

By Raymond Chandler

(514)

| Paperback | 9788807811159

Like La sorellina ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Una ragazzina di provincia in cerca del fratello scomparso fra le mitiche strade polverose di Hollywood; un medico radiato dall'albo e pronto a secondare le fughe di un'esclusiva clientela nei paradisi artificiali; due attrici che la celebrità ha spr Continue

Una ragazzina di provincia in cerca del fratello scomparso fra le mitiche strade polverose di Hollywood; un medico radiato dall'albo e pronto a secondare le fughe di un'esclusiva clientela nei paradisi artificiali; due attrici che la celebrità ha sprofondato nei vortici della corruzione e del ricatto; un gangster temibile che ammicca nell'ombra; e poi Philip Marlowe, l'ultimo degli investigatori privati, il moralista senza morale. Nel potente affresco di un'America leggendaria, tutta sesso, soldi e solitudine, con tanto di donne dalle lunghissime unghie laccate, alcolizzati tremebondi e senza scrupoli, lestofanti di quart'ordine.

21 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Stile meno brillante del solito, poca ironia e Marlowe piuttosto depresso.
    Non tra i migliori, insomma, anche se la parte finale è coinvolgente

    Is this helpful?

    Mgcgio said on Sep 1, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Hollywood stories

    Veloce da leggere e meno violento di altre storie Chandleriane — ma non per questo inferiore in atmosfera —, il romanzo regala un Marlowe intimista e (forse per questo) conteso da tutte le donne, per secondi fini o meno.
    L'incursione nel mondo Hollyw ...(continue)

    Veloce da leggere e meno violento di altre storie Chandleriane — ma non per questo inferiore in atmosfera —, il romanzo regala un Marlowe intimista e (forse per questo) conteso da tutte le donne, per secondi fini o meno.
    L'incursione nel mondo Hollywoodiano, lo sguardo apparentemente cinico e distaccato del protagonista, le dissacranti similitudini dell'autore e le meschinità umane fanno da sfondo a un'avventura sostanzialmente amara.

    Is this helpful?

    byAx said on Jun 21, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Grande !

    Mamma mia che bella sorpresa. Questo non è nè noir, nè letteratura gialla o poliziesca che dir si voglia: è semplicemente letteratura, scritta da un grande scrittore. Ogni pagina, ogni frase, ogni parola, è un vero godimento.
    That's All, Folks.

    Is this helpful?

    Alessandro Scalchi said on Dec 1, 2013 | Add your feedback

  • 21 people find this helpful

    Nelle detective stories, nei thriller, nei gialli e nei pulp e nei noir e negli hard-boiled, dopo gli acutissimi colla lente d'ingrandimento, i geniali e gli eroi e i duri, comparve Philip Marlowe che è solo un uomo, e un uomo solo.

    Qui, nelle amari ...(continue)

    Nelle detective stories, nei thriller, nei gialli e nei pulp e nei noir e negli hard-boiled, dopo gli acutissimi colla lente d'ingrandimento, i geniali e gli eroi e i duri, comparve Philip Marlowe che è solo un uomo, e un uomo solo.

    Qui, nelle amarissime combinazioni e sordide macchinazioni della ricerca del fratello Orrin da parte di Orfamay Quest, lo si avverte particolarmente.

    Is this helpful?

    Procyon Lotor said on Jun 11, 2013 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Vabbe’, con Chandler si va sempre sul sicuro: ennesimo grandissimo noir, leggermente inferiore a “Il lungo addio” ed “Il grande sonno” solo per manifesta perfezione di questi.

    Is this helpful?

    Jellybelly said on Apr 15, 2013 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Non sei umano, questa sera, Marlowe.

    Marlowe che indaga ai margini di Hollywood. E', finora, il libro di Chandler che più mi ha ricordato Ellroy.
    Bello,ironico, disincantato, amaro e intricato.

    "Non mi sentirei di assumere un investigatore che faccia uso di alcool, in nessuna forma ...(continue)

    Marlowe che indaga ai margini di Hollywood. E', finora, il libro di Chandler che più mi ha ricordato Ellroy.
    Bello,ironico, disincantato, amaro e intricato.

    "Non mi sentirei di assumere un investigatore che faccia uso di alcool, in nessuna forma. Non approvo nemmeno il tabacco."
    "Avete niente in contrario se pelo un'arancia?"
    Colsi un'aspirazione brusca dall'altro capo del filo.
    "Potreste almeno parlare come un gentiluomo", osservò la voce.
    "Vi conviene provare al circolo universitario" - consigliai - "Ho sentito dire che laggiù di gentiluomini ne sono avanzati un paio, ma non so se vi permetteranno di metterci le mani sopra."

    Is this helpful?

    Eleonora said on Oct 13, 2012 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (514)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Paperback 226 Pages
  • ISBN-10: 8807811154
  • ISBN-13: 9788807811159
  • Publisher: Feltrinelli (Universale economica, 1115)
  • Publish date: 1990-xx-xx
  • Also available as: Others
  • In other languages: other languages English Books
Improve_data of this book