Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La speranza indiana

Storie di uomini, città e denaro dalla più grande democrazia del mondo

By Federico Rampini

(789)

| Others | 9788804572985

Like La speranza indiana ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Se c'è un luogo dove la speranza è giovane, questo è l'India. Una nazione a cui oggi l'Occidente guarda con stupore, incredulità, ammirazione. In India sta nascendo una nuova idea della modernità. Nell'ultimo quarto di secolo, infatti, con regolarità Continue

Se c'è un luogo dove la speranza è giovane, questo è l'India. Una nazione a cui oggi l'Occidente guarda con stupore, incredulità, ammirazione. In India sta nascendo una nuova idea della modernità. Nell'ultimo quarto di secolo, infatti, con regolarità, questo impressionante paese è riuscito a sollevare dalla miseria ogni anno l'1% in più della sua popolazione: col risultato che già 200 milioni di indiani, dal 1980 a oggi, hanno sconfitto per sempre la fame e il bisogno. Entro 20 anni il Pil indiano avrà superato quello di tutta Europa e fra meno di 30 anni l'India si sarà piazzata nel ristretto vertice dell'economia mondiale, il club delle tre superpotenze globali, in compagnia di Cina e Stati Uniti. Entro qualche decennio diventerà l'unica superpotenza popolata soprattutto di giovani e giovanissimi, una differenza che le garantisce una marcia in più nel suo dinamismo. Federico Rampini attraversa questo paese e mostra come il futuro dell'umanità si giochi in buona parte proprio qui, perché la maggioranza dei giovani che erediteranno questo pianeta stanno nascendo da mamme indiane.

68 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Un saggio scorrevole, interessante, coinvolgente, in grado di andare oltre ad alcuni luoghi comuni sulla Repubblica India. Non è più l'India del Terzo Mondo di alcuni decenni passati, ma pagina per pagina si scopre un paese non solo ricco di storia e ...(continue)

    Un saggio scorrevole, interessante, coinvolgente, in grado di andare oltre ad alcuni luoghi comuni sulla Repubblica India. Non è più l'India del Terzo Mondo di alcuni decenni passati, ma pagina per pagina si scopre un paese non solo ricco di storia e retaggi passati, tuttora meta di pellegrinaggi mistici, ma anche un gigante emergente, in pieno sviluppo economico, dove purtroppo la ricchezza si diffonde troppo lentamente nelle regioni più povere. Una terra di contraddizioni, tuttavia salda su di esse: come è possibile che una delle più grandi democrazie, dove i poveri sono i primi a voler usufruire del diritto di voto, sia vittima di una così capillare corruzione? come coesistono Bangalore con la sua high tech e la povertà delle campagne? come possono affiancarsi progresso e antiche credenze hindù?
    Queste tante sfaccettature, sembrano volti spaiati di uno stesso Paese: questo saggio è una prima chiave di lettura per connettere, collegare e dare un senso a tutti quei diversi volti così inscindibili tra loro.

    Is this helpful?

    Clizia said on Jul 16, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    un libro per conoscere l'India

    Rampini descrive in maniera oggettiva, dettagliata e appassionata le attuali dinamiche sociali, economiche e culturali dell'India. Uno stile giornalistico, un linguaggio sciolto ed efficace.
    Con una lettura piacevole ho potuto conoscere tantissimi a ...(continue)

    Rampini descrive in maniera oggettiva, dettagliata e appassionata le attuali dinamiche sociali, economiche e culturali dell'India. Uno stile giornalistico, un linguaggio sciolto ed efficace.
    Con una lettura piacevole ho potuto conoscere tantissimi aspetti di un continente che esercita su me stesso un forte fascino.

    Is this helpful?

    Ibrahim Luigi Napolitano said on Mar 9, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Sempre puntuale e circostanziato nei suoi itinerari storico-geoeconomici, Rampini questa volta si fa apprezzare per una vena ancora più sciolta e coinvolgente e mette la voglia di saltare sul primo aereo direzione INDIA

    Is this helpful?

    jimi said on Dec 1, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    interessante soprattutto la rassegna delle idee che l'occidente si è fatto, e si fa tutt'ora, dell'india e dell'oriente in generale. stereotipi, pregiudizi, immagini da cartolina. d'altra parte, l'oriente è a ovest dell'estremo occidente, come rampin ...(continue)

    interessante soprattutto la rassegna delle idee che l'occidente si è fatto, e si fa tutt'ora, dell'india e dell'oriente in generale. stereotipi, pregiudizi, immagini da cartolina. d'altra parte, l'oriente è a ovest dell'estremo occidente, come rampini ha denominato gli USA. ma spesso pensiamo ancora che la terra sia piatta, con noi al centro.

    Is this helpful?

    Sergio D'Addato said on Sep 16, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Federico Rampini è molto chiaro e corretto nello scrivere, non è monotono nelle descrizioni nè eccessivo.
    Questo libro, oltre al suo scopo originario, può arricchire il diario di viaggio prima della partenza per l'India.

    Is this helpful?

    Elisa said on Sep 10, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    per gli amanti dell'India e per chi ha voglia di sapere

    Is this helpful?

    Migna said on Aug 17, 2010 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (789)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Others 245 Pages
  • ISBN-10: 8804572981
  • ISBN-13: 9788804572985
  • Publisher: Mondadori
  • Publish date: 2007-10-01
  • Also available as: Paperback
Improve_data of this book

Margin notes of this book