La sposa messa a nudo

di | Editore: Guanda
Voto medio di 79
| 15 contributi totali di cui 11 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Sposata con un restauratore di quadri, appartenente alla medio alta borghesialondinese, la protagonista si trova in un albergo di Marrakesh, durante unviaggio di nozze un po' tardivo, rinviato dal marito per ragioni di lavoro. Equi inizia un diario a ...Continua
Valentina
Ha scritto il 22/04/12

è un libro particolare.. Gli darei 3 stelle e mezzo se fosse possibile..
scorre piacevolmente nei suoi brevi capitoli.. una storia in cui a tratti mi ci rivedo.. e a tratti non condivido.

manusa
Ha scritto il 19/09/11
incipit
lezione 1 l'onestà è fondamentale Tuo marito non sa che stai scrivendo queste cose. E'abbastanza facile scrivere sotto il suo naso. Probabilemente facile come andare a letto con altri uomini. Ma nessuno saprà mai chi sei, nè quello che hai fatto, per...Continua
  • 3 mi piace
Paripurna
Ha scritto il 21/02/10

Frustrazioni di una moglie sessualmente inappagata che si riscopre viva solo dopo il tradimento. Francamente banale. Si poteva evitare oppure riscrivere una nuova Madame Bovary in versione contemporanea con più originalità.

Matteo
Ha scritto il 29/12/09

Una profonda introspezione compiuta da una donna alla ricerca dei suoi veri sentimenti e delle più forti passioni e necessità.

Pier
Ha scritto il 14/11/09

Deludentissimo, uno dei pochi flop dei suggerimenti di anobii. Banale, noioso, Bridget Jones aveva già raccontato molto in materia e soprattutto ci regalava momenti di autentico spasso a confronto!


Valentina
Ha scritto il Apr 21, 2012, 10:22
"aprile è il mese promettente per il giardinaggio"
Pag. 153
Valentina
Ha scritto il Apr 20, 2012, 11:57
"Perché questo è sempre stato il tuo modo di fare, la ritirata, il silenzio, e solo più tardi, molto più tardi, riesci a trovare le parole che avresti dovuto dire. Ma non le pronunci mai al momento giusto, stai troppo attneta a non ferire anche quand...Continua
Pag. 71
Valentina
Ha scritto il Apr 20, 2012, 11:55
"Perché devi superare questo periodo piagnucoloso, sbagliato e fatto di lamenti, devi uscirne. Hai deciso che alla fin fine bisogna per forza ignorare certe questioni importanti, se vuoi che il rapporto sopravviva"
Pag. 75
Valentina
Ha scritto il Apr 20, 2012, 10:43
"E tutto quel che resta è il dolore, troppo vivo per le lacrime."
Pag. 63

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi