Non appena ereditato il titolo, il visconte Geoffrey Astor si sente in dovere di garantire un futuro alla famiglia del suo defunto predecessore, sposando una delle tre figlie. Ma considerandola una formalità che non influirà sulla propria vita, non s ...Continua
Elisa Vangelisti...
Ha scritto il 14/06/17
Rilettura. Questo è un bel romanzo, uno dei migliori della Balogh, secondo me. Ne prendo le distanze perché – a parte il finale – la protagonista vive, sia pur edulcorata, ogni nefandezza esistente a quei tempi a causa di un matrimonio d’interesse. L...Continua
Veronica
Ha scritto il 27/08/16
Ah questi uomini di una volta.... pensavano di avere la moglie tanto buona e cara a casa e nel frattempo intrattenersi con l'amante... e arrabbiarsi con la moglie se osava dire qualcosa! Perchè loro sono uomini, hanno delle esigenze e bla bla bla.......Continua
Elisa Vangelisti...
Ha scritto il 21/08/15
È un romanzo delizioso, non c’è altro modo per descriverlo. Prima di tutto fa capire quale fosse la reale condizione della donna dell’epoca: cito a memoria, un tal gentiluomo era (da notare l’ordine d’importanza!). Le spose dovevano pura obbedienza...Continua
Lilyth
Ha scritto il 31/07/15

Penso sia il primo libro di Mary Balogh che mi delude, non mi sono piaciuti i protagonisti e certi loro comportamenti.

noco-scambio...
Ha scritto il 15/01/15
La Balogh è un vero talento
Non posso certo affermare che questo sia un romanzo dalla trama perfetta. é un poco inverosimile e non è neppure originalissimo. Eppure la Balogh, una delle mie autrici preferite, riesce a compiere la magia consueta con la sua penna fatata: la lettur...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi