La Steppa è lo spazio selvaggio che si spalanca al confine della civiltà. Solo che il confine è molto sottile, e vicino: è la striscia d'asfalto che separa il paese di Arimiate dalla desolazione. Qui, nella notte, si muovono gruppi di disperati, emar ...Continua
Daniele
Ha scritto il 24/06/17
L'avanzata implacabile della Steppa
In un tempo molto simile al nostro, forse un ipotetico futuro prossimo, la società postindustriale in decadenza fronteggia terrorizzata l’avanzata del mondo selvaggio. Vituperata e temuta, la Steppa è in realtà il luogo vivo e pulsante che sta tornan...Continua
Ramón Rojo
Ha scritto il 22/11/16
Lettura imprescindibile per l'attualità letteraria italiana.
Dal gotico rurale di Eraldo Baldini al distopico rurale di Sergio Baratto. O, per essere più specifici, dall’horror padano di Pupi Avati al distopico padano di Sergio Baratto. Il suo secondo romanzo, La Steppa (Mondadori Strade Blu, 2016) è qualcosa...Continua
acquafredda
Ha scritto il 15/05/16
Resistere
In un futuro distopico oppure in quello che potrebbe essere un presente parallelo (o anche una realtà reinterpretata) le province post industriali devastate dalla crisi economica vengono a poco a poco abbandonate e lasciate a contenere, con gli schel...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi