Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La storia di Enrico VIII e delle sue sei mogli

Di

Editore: Einaudi Ragazzi

3.8
(43)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri

Isbn-10: 8879263749 | Isbn-13: 9788879263740 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1ª ed.

Genere: Children , Fiction & Literature , History

Ti piace La storia di Enrico VIII e delle sue sei mogli?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Un regno deve avere il suo re; il re deve avere a fianco la sua regina, e la regina deve dare al re il figlio che gli succeda al trono. Sembra tutto semplice. Ma se il figlio non nasce? Questo libro racconta come il re di Inghilterra Enrico VIII abbia risposto a questa domanda; e narra di amori, di bugie, di crudeltà, di ambizioni, di morte, rievocando per i giovani lettori l'amara avventura di un uomo destinato a rimanere solo malgrado le sue mogli. Età di lettura: da 12 anni.
Ordina per
  • 4

    Libricino trovato per caso nella libreria della mia sorellina... l'argomento mi ha sempre interessata e questa lettura è stata veramente piacevole: semplice il linguaggio, adatto ai ragazzi delle scuole medie, buona l'impostazione e la tecnica narrativa, aderente agli eventi storici ma anche roma ...continua

    Libricino trovato per caso nella libreria della mia sorellina... l'argomento mi ha sempre interessata e questa lettura è stata veramente piacevole: semplice il linguaggio, adatto ai ragazzi delle scuole medie, buona l'impostazione e la tecnica narrativa, aderente agli eventi storici ma anche romanzata. Insomma, un libretto da consigliare ai ragazzi ma non solo!

    ha scritto il 

  • 4

    La storia, nello stile di Milani, è molto edulcorata (e secondo me c'è anche qualche problemino di consecutio temporum), però...
    Però quando leggo un libro di Mino Milani mi avvolge un'atmosfera di calma e tranquillità. Il modo di raccontare, ancora una volta "alla maniera dei menestrelli", ...continua

    La storia, nello stile di Milani, è molto edulcorata (e secondo me c'è anche qualche problemino di consecutio temporum), però...
    Però quando leggo un libro di Mino Milani mi avvolge un'atmosfera di calma e tranquillità. Il modo di raccontare, ancora una volta "alla maniera dei menestrelli", è rilassante, rasserenante.
    La storia di Enrico VIII sembra avvolta da questa atmosfera, che riesce anche, in qualche modo, a trasformare le vicende di Enrico VIII in un poema epico.

    ha scritto il 

  • 4

    Gianni Rodari:"Mino Milani [...] non è un romanziere d'una volta, ma uno scrittore d'oggi, contemporaneo del cinematografo e della TV, due invenzioni con le quali ha fatto da un pezzo i suoi conti, traducendo in una tecnica moderna la loro grande lezione: narrare per immagini ritmando velocemente ...continua

    Gianni Rodari:"Mino Milani [...] non è un romanziere d'una volta, ma uno scrittore d'oggi, contemporaneo del cinematografo e della TV, due invenzioni con le quali ha fatto da un pezzo i suoi conti, traducendo in una tecnica moderna la loro grande lezione: narrare per immagini ritmando velocemente l'azione".

    ha scritto il 

  • 1

    Se siete insegnanti non adottatelo mai.
    Al limite portatelo con voi quando avete mal di testa e vorreste addormentare gli alunni: nulla ha un effetto tanto soporifero quanto la ripetitività della vicenda matrimoniale di Enrico VIII.

    ha scritto il