La storia infinita

Di

4.4
(10163)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 440 | Formato: Tascabile economico | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Catalano , Chi tradizionale , Tedesco , Francese , Giapponese , Portoghese , Ungherese , Finlandese , Sloveno , Olandese , Basco , Svedese , Ceco , Rumeno , Farsi , Esperanto

Data di pubblicazione: 

Traduttore: Amina Pandolfi

Disponibile anche come: Copertina rigida , Copertina morbida e spillati , Altri , Paperback

Genere: Narrativa & Letteratura , Fantascienza & Fantasy , Adolescenti

Ti piace La storia infinita?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
s.n. Allegato al numero 36/98 di Gente
Ordina per
  • 2

    Riproviamoci

    Devo ammetterlo... lasciato e ripreso più volte... sono arrivata alla fine con la sola forza di volontà. Letti i vostri commenti però concordo che necessita di ulteriore rilettura.

    ha scritto il 

  • 4

    Bene ma non benissimo......

    Forse il romanzo più famoso di Ende, in parte anche grazie al film che venne realizzato dal Tedesco Wolfang Petersen....

    La morale che sta dietro a questa favola è altissima: a volte è meglio essere b ...continua

    Forse il romanzo più famoso di Ende, in parte anche grazie al film che venne realizzato dal Tedesco Wolfang Petersen....

    La morale che sta dietro a questa favola è altissima: a volte è meglio essere bambini, con desideri propri dei piccoli, piuttosto che crescere e perdere la magia delle piccole cose (un po come in Peter Pan se vogliamo....), questo bel romanzo ci insegna anche che dobbiamo stare molto attenti a quello che desideriamo perché non sempre quello che in un dato momento ci sembra giusto si rivelerà allo stesso modo nell'immediato futuro...

    La grandezza e insieme il limite di Ende è quello di realizzare tutto questo parlando ai piccoli dei grandi problemi della vita;proprio questo tono da favoletta ha finito a volte con l'irritarmi un po, sembra di leggere una favola per bambini piccoli, inoltre la trama alcune volte prende una piega un po facilona quando l'autore vuole che i personaggi si comportino come decide lui...

    Considerati quello che ho detto prima non è chiaramente un limite insormontabile....ma, pensando di leggere forse un signore degli anelli più breve a volte sono rimasto leggermente deluso...

    Resta comunque un grandissimo libro che, oltre all'interpretazione che ho fornito io si può leggere in centinaia di modi differenti.....proprio come tutti i grandi libri...

    ha scritto il 

  • 5

    Il mio libro preferito in assoluto, l'ho riletto dieci volte e ancora lo rileggerei. Penso che sia uno dei libri più belli, più dolci, più emozionanti che abbia mai letto. Leggendolo a dieci anni ha i ...continua

    Il mio libro preferito in assoluto, l'ho riletto dieci volte e ancora lo rileggerei. Penso che sia uno dei libri più belli, più dolci, più emozionanti che abbia mai letto. Leggendolo a dieci anni ha il sapore delle avventure che si potrebbero quasi vivere. Leggendolo a vent'anni ha la dolcezza dell'infanzia ritrovata. Bello, davvero. Non è un libro per bambini, non solo, almeno. E non è solo una storia fantasy, fa riflettere anche sulla vita, sulla natura, sulla giustizia. A mio avviso è un capolavoro.

    ha scritto il 

  • 5

    È il libro che avrei voluto come regalo da piccolo, quando la mia conoscenza si limitava al film. 5/5 perché qui dentro c'è tutto, in maniera ingenua e pura. Con "tutto" intendo anche le stesse fantas ...continua

    È il libro che avrei voluto come regalo da piccolo, quando la mia conoscenza si limitava al film. 5/5 perché qui dentro c'è tutto, in maniera ingenua e pura. Con "tutto" intendo anche le stesse fantasie che avevo da marmocchio, quando immaginavo storie osservando le forme delle nuvole e tentavo di scriverne altre cercando di attenermi allo schema di Propp , con "delazione" che risultava essere una parola troppo difficile.

    ha scritto il 

  • 5

    "La storia infinita". Ma questa è un'altra storia.

    Questo non è un libro solo per ragazzi: è ampio, complesso e ricco di tematiche importanti. Vuole farci riflettere sui rapporti tra libertà, desiderio e fantasia attraverso una storia piena di suggest ...continua

    Questo non è un libro solo per ragazzi: è ampio, complesso e ricco di tematiche importanti. Vuole farci riflettere sui rapporti tra libertà, desiderio e fantasia attraverso una storia piena di suggestioni. E poi è davvero una storia infinita; una storia dove c’è di più da sapere per capire fino in fondo.
    La recensione (di questo libro e di altri) continua sul canale youtube LaprospettivadellaRana a questo link: https://www.youtube.com/watch?v=o8ysOnP3eQo

    ha scritto il 

  • 0

    Il protagonista Bastiano Baldassarre all'inizio non mi piaceva come personaggio, non pensavo fosse importante, ma andando sempre più avanti nella lettura ho capito il suo ruolo e la sua importanza.
    Co ...continua

    Il protagonista Bastiano Baldassarre all'inizio non mi piaceva come personaggio, non pensavo fosse importante, ma andando sempre più avanti nella lettura ho capito il suo ruolo e la sua importanza.
    Comunque il mio personaggio preferito rimane Atreiu.
    E' il personaggio più coraggioso che non si tira indietro neanche ad una missione così pericolosa, complicata, se non impossibile.
    I due personaggi principali sono questi ragazzini di 11 anni che saranno indispensabili per la salvezza del Regno di Fantasia.
    Questo libro lo consiglierei a qualunque persona, soprattutto agli amanti del genere fantastico.

    ha scritto il 

  • 3

    "Una Storia può essere nuova eppure raccontare di tempi immemorabili. Il passato nasce con lei"

    Il primo terzo del libro racconta quello che già conosciamo un po' tutti, perché da piccoli abbiamo visto il film tratto da questo romanzo, e per questa prima parte ho faticato a creare nuove immagin ...continua

    Il primo terzo del libro racconta quello che già conosciamo un po' tutti, perché da piccoli abbiamo visto il film tratto da questo romanzo, e per questa prima parte ho faticato a creare nuove immagini perché quelle del film sono stampate nella memoria. Discorso diverso per il resto del libro. Ho scoperto con piacere che la storia continua, Bastiano si ritrova in Fantasia, scopre e crea mondi nuovi, perdendosi sempre di più nelle profondità di questa terra. Il bosco notturno di Perelun, il deserto colorato di Goab (e il leone dalla criniera infuocata!), la città galleggiante di Amarganta, la Città degli Imperatori, la miniera delle immagini... tanti sono i luoghi che meritano decisamente la lettura. È sicuramente un bellissimo libro da leggere da ragazzi, da adulti risulta un po' limitato. Ma ho apprezzato molto l'inventiva dell'autore e mi sono persa con piacere nelle descrizioni fantasiose di questi luoghi magici e mutevoli, dove nulla è ciò che sembra.

    ha scritto il 

  • 5

    Uno dei libri più belli mai letti...Un'avventura magnifica alla ricerca della fantasia e della meraviglia, che troppo spesso perdiamo nella nostra vita quotidiana. Il pericolo del Nulla, che ci porta ...continua

    Uno dei libri più belli mai letti...Un'avventura magnifica alla ricerca della fantasia e della meraviglia, che troppo spesso perdiamo nella nostra vita quotidiana. Il pericolo del Nulla, che ci porta nell'oblio di una vita passiva, si annida dietro tutte quelle volte in cui rinunciamo ai nostri sogni, in cui accantoniamo le speranze, lasciandoci trascinare nella monotonia di una vita fredda chiusa in se stessa. Dopo la seconda del parte ddel romanzo, un po' lenta e a volte un poco irritante, arriva la stupenda la rivelazione finale: il segreto che il libraio dona al bambino, che egli rincontrerà l'imperatrice in ogni nuovo libro. La fantasia e l'amore sono infatti lì ad aspettarci, dietro l'angolo della prossima pagina.. di una pagina del nuovo romanzo, come di una pagina della nostra vita.

    ha scritto il 

  • 5

    Cinque stelle sono poche e saranno sempre troppo poche. Questo libro è uno dei più belli di sempre e tutti dovrebbero leggerlo, ti fa sentire a casa,ti lascia con il fiato sospeso,ti da coraggio e fa ...continua

    Cinque stelle sono poche e saranno sempre troppo poche. Questo libro è uno dei più belli di sempre e tutti dovrebbero leggerlo, ti fa sentire a casa,ti lascia con il fiato sospeso,ti da coraggio e fa apprezzare le cose hai intorno e soprattutto chi hai intorno, ti fa piangere e ridere, ti fa sentire quasi quanto Bastiano mentre leggeva nella soffitta della scuola. Gli ultimi capitoli ovviamente sono i più belli e i più commoventi, a mia opinione, lo rileggerei tutto da capo anche adesso.
    Storia infinita non a caso l'hanno chiamata, è infinitamente meravigliosa questa storia.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per