La targa

Voto medio di 186
| 37 contributi totali di cui 35 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Springstar
Ha scritto il 19/01/18

Una storia divertente e in cui Camilleri ci fa sentire la voce della sua amata Sicilia. Si legge rapidamente anche se non mi ha convinto fino in fondo, manca quel qualcosa in più che coinvolge e fa appassionare.

Filcoupè
Ha scritto il 20/10/17
Simpatico

E' sempre un piacere sottile leggere Camilleri con le sue piccole storie.

AkeBagheera
Ha scritto il 28/12/16
... migliore la Torregrossa.
Siamo alle solite: un librino per far cassa. Il maestro è sempre alle prese con il fascismo e suoi derivati (non ci racconta mai le "gloriose imprese" del comunismo, come mai??). La cosa più divertente è la postfazione di Giuseppina Torregrossa. Ed...Continua
Claudia
Ha scritto il 31/10/16

Storia carina e che fa sorridere, ma non è il miglior Camilleri. Lo scritto della Torregrossa è spassoso.
Nel complesso questo libricino che si legge al volo non rimane impresso nella memoria.

Zidora
Ha scritto il 16/06/16
Lo stile inconfondibile del Maestro si riconosce anche in questo racconto, tutto in dialetto siciliano, comprensibile comunque da tutti, anche dai "nordici" . La storia è ambientata all'inizio della seconda guerra mondiale: un vecchio, convinto fasci...Continua

fatamiao
Ha scritto il Aug 13, 2017, 13:01
No, non può essiri che l'omini hanno bisogno della maara per diventare porci. Il fatto vero è che, con rispetto parlando, sono porci di natura, esclusi i presenti naturalmente. C'è chi si maschera megghiu, chi pejo, ma in funnu in funnu quando natura...Continua
Pag. 85
Andrea Diegoli
Ha scritto il Oct 10, 2015, 13:38
Temporaneamente caduto

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi